OTTO MILIONI DI ITALIANI SCONOSCIUTI AL FISCO. “E’ ORA DI ABBASSARE LA TASSAZIONE PER FAR SI’ CHE PAGHINO TUTTI”

tracLA DICHIARAZIONE DEL CANDIDATO AL CONSIGLIO REGIONALE DELL’UMBRIA PER FORZA ITALIA, ALDO TRACCHEGIANI

“La prima cosa da fare? Quella della equazione liberale per la crescita: meno tasse sulle famiglie, meno tasse sulle imprese, meno tasse sul lavoro. Uguale a: più consumi, più produzione, più posti di lavoro. Naturalmente, perché tutto questo funzioni, occorre che il calo delle tasse sia reale, che non si tratti di un semplice spostamento da una categoria di cittadini a un’altra, o peggio ancora che gli stessi cittadini si vedano portare via con la mano sinistra quello che viene loro dato con la destra. Faccio un esempio: se lo Stato riduce una tassa, come sta facendo oggi questo Governo, ma invece di risparmiare toglie fondi alle Regioni che, per far funzionare la sanità, sono costrette ad aumentare le tasse regionali, allora si prendono in giro gli italiani.”

Il candidato di Forza Italia, per le Elezioni Regionali in Umbria, Aldo Tracchegiani fa sue le parole che Silvio Berlusconi ha impiegato durante una intervista al settimanale “Oggi”.

“Pagare tutti per pagare di meno – continua Tracchegiani – ma la Regione Umbria, governata da troppi anni dal centro sinistra sta tagliando molti servizi essenziali per I cittadini: sanità, assistenza agli anziani, scuola e quant’altro. Il Governo centrale “da con una mano e prende con l’altra”, si veda, una su tutte, l’operazione, se così si può chiamare, degli 80 € a dieci milioni di famiglie italiane che percepiscono almeno uno stipendio di 1.500 € al mese: un paradosso inaccettabile quando in Umbria, così come in altre città italiane vi sono famiglie che vivono in assoluta indigenza e molti dei danari che dovrebbero andare a questi soggetti vengono invece impiegati per gli stranieri.

Prima gli italiani e poi gli altri”.

Il candidato consigliere ha le idee molto chiare su qanto accade e la tassazione troppo elevata porta, inevitabilmente alla evasione fiscale con il risultato che ci sono soggetti, 8 milioni, per la precisione, in Italia, completamente sconosciuti al fisco.

“Farò in modo – conclude – che, in caso di mia presenza in Consiglio Regionale, questa tendenza venga ribaltata e si possa lavorare rispettando le norme ma senza essere tartassati dal fisco.”

 

Annunci

Tag: , , , , , , ,

2 Risposte to “OTTO MILIONI DI ITALIANI SCONOSCIUTI AL FISCO. “E’ ORA DI ABBASSARE LA TASSAZIONE PER FAR SI’ CHE PAGHINO TUTTI””

  1. Tommaso Says:

    Ma vai a casa hai cambiato in questi anni solo i partiti, ma per la nostra regione non hai fatto niente. Quindi a CASA!!

    Grazie Tommaso, forse sarebbe stato meglio aggiungere nel suo commento “cosa avrebbe dovuto fare per la nostra regione” uno che non ha mai governato, e forse aggiungere cosa non hanno fatto o voluto fare coloro che invece ci hanno governato. Ma stiamo al gioco e come vede la pubblichiamo. F.L.R.

    Mi piace

  2. Paola Says:

    Sei il passato! Non ti vota nessuno, esci fuori solo durante le elezioni, appartieni ad un modo di fare politica che ha rovinato questa regione! Non pensavo che questa testata online facesse spudorata pubblcità….

    Gentile Paola, grazie per il commento, e per la critica forse immeritata, se ci segue spesso avrà sicuramente notato che noi diamo spazio a tutti coloro che hanno qualcosa da dire, giusto o sbagliato che sia ai suoi occhi, quindi pensiamo di fare un servizio a tutti pubblicando Tracchegiani e anche altri, poi quando si troverà davanti all’urna decida lei. P.S. Di cose spudorate (per usare un termine a lei caro) in Italia ce ne sono tante, la cronaca di tutti i giorni ne è piena, prendersela con Goodmorningumbria mi sembra un esercizio sterile e se permette anche un po “cattivello”, ma ne prendiamo atto, continui a seguirci. F.L.R.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: