Monaco/Prc Perugia: “Solidarietà alle lavoratrici del call center di Aria”

Rifondazione comunista di Perugia esprime solidarietà alle lavoratrici del customer di Aria di Torgiano, raggiunte da una unnamedperentoria richiesta di trasferimento che sa tanto di ristrutturazione mascherata. È infatti curioso che ad un intero reparto venga “chiesto” di trasferirsi presso gli uffici della sede milanese, per una tipologia di lavoro che tra i vari problemi non ha certo quello della collocazione fisica delle operatrici, a maggior ragione se si pensa che la stessa azienda intende trasferire le sole lavoratrici del call center e mantenere altri 50 lavoratori circa nella sede perugina. Chiudere, di fatto un intero reparto di sole lavoratrici donne sarebbe l’ennesimo conto salato che dentro questa crisi, di cui non si vede via d’uscita, il nostro territorio pagherebbe in termini di occupazione femminile. Non ce lo possiamo permettere; occorre che la Regione si muova in tempi rapidi per scongiurare l’ormai stancante spettacolo di un’istituzione che interviene, come si suol dire, “a babbo morto”. Come Prc di Perugia sosterremo ogni iniziativa che le lavoratrici decideranno di mettere in campo ed invitiamo la sinistra, sia politica che sociale, a fare altrettanto.

Oscar Monaco, segretario provinciale Prc Perugia

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: