Elena Bonelli interpreta al Todi Festival il grande drammaturgo tedesco Bertolt Bretch.

Lo spettacolo dal titolo “Elena Bonelli interpreta Brecht” andrà in scena mercoledi 26 agosto alle ore 21.00 (Teatro Sala Jacopone) ed in replica giovedì 27 con la direzione musicale di Cinzia Gangarella, mentre Patrick Rossi Gastaldi ne firma la regia.

unnamed

“Per me rappresenta uno straordinario ritorno – dice Elena Bonelli – ad un festival a cui devo molto e che mi ha portato un’immensa fortuna con uno spettacolo che ha girato l’Europa per ben 12 anni. Stimo moltissimo il direttore artistico Silvano Spada che ha saputo fare del Todi Festival un’opera encomiabile di valorizzazione culturale”

Attraverso sapienti e suggestivi squarci teatrali la Bonelli farà vivere in scena le più belle canzoni del drammaturgo e poeta tedesco. Le sue opere sono testimonianza di un’epoca, tra le due grandi guerre, che ha segnato la storia dell’umanità e il suo messagio rimane incredibilmente attuale dopo quasi un secolo, anche nei nostri giorni.

La missione dell’artista romana è proprio quella di attualizzare il pensiero brechtiano contestualizzando i suoi capolavori, in musica e non, legandoli alla cronaca dei nostri giorni, anche semplicemente leggendo, tra un pezzo e l’altro, articoli di giornali.

Sarà un Brecht diverso dai precedenti, secco e scarno, senza oggetti di scena, con didascalie raccontate, cercando di ottenere la massima concentrazione su parole e musica.

“Il mio Brecht – conclude la Bonelli – si basa su prosa e musical abolendo la parte scenografica, dando spazio a quello che riportano i giornali e alla stringente attualità. Ci sarà infatti un parallelo tra il presente e la vita di quasi un secolo fa, che tuttavia appare per nulla distante e molto attuale.

Tra i titoli si segnalano “La ballata della vivificante potenza del denaro” a quella della “schiavitù sessuale”, da “Filastrocca popolare” ad “Alabama song”, passando per “La moglie ebrea” e “Nannas Lied”

in collaborazione con www.umbriaecultura.it

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: