Imprenditori perugini riuniti nella sede di Liomatic

FOTO CD LIOMATICE’ stata Liomatic S.p.a., Azienda perugina leader nella distribuzione automatica di alimenti e bevande, ad ospitare la più recente riunione del Consiglio Direttivo della Sezione di Perugia di Confindustria Umbria. Durante l’incontro sono state riepilogate le attività avviate nel 2015 e discusse le priorità per il 2016, anno che si presenta incoraggiante per alcuni comparti economici ma ancora assai problematico per le Aziende maggiormente legate alla ripresa dei consumi interni.

La scelta di organizzare le riunioni tra imprenditori nelle sedi delle aziende associate – le ultime si erano tenute presso Bellini S.r.l. di Ponte San Giovanni e la Brunello Cucinelli S.p.A. – rientra nell’ottica di favorire una sempre maggior conoscenza e coinvolgimento fra le imprese del territorio.

“La sezione di Perugia, con oltre 450 aziende iscritte, rappresenta non solo la territoriale umbra più consistente dal punto di vista numerico ma, oggettivamente, anche quella più articolata in relazione ai molteplici comparti attivi nel territorio, con importanti realtà industriali, spesso di rilevanza più che nazionale. Per tale motivo – ha detto il Presidente della sezione, Luca Tacconi – sentiamo fortemente la responsabilità nel dover fornire un contributo rilevante all’attività di Confindustria Umbria e al territorio regionale, contribuendo significativamente al consolidarsi della ripresa economica, senza dimenticare che ancora molte sono le imprese che denunciano di trovarsi in condizioni di difficoltà”.

Nel corso della riunione gli imprenditori hanno espresso la necessità che la Sezione di Perugia dedichi una particolare attenzione a temi ed argomenti, anche di natura immediatamente pratica, che sono legati all’attività e alle difficoltà che le imprese si trovano quotidianamente ad affrontare.

L’aspetto della semplificazione burocratica, ad esempio, è un argomento di rilevante interesse per le Imprese in relazione al peso che grava sulle stesse in ragione dell’esistenza ancora nel nostro Paese di un complesso sistema di Pubblica Amministrazione contraddistinto da un non buon livello di efficienza.

Nell’ambito della riunione, inoltre, è stato elogiato il lavoro di analisi dei fabbisogni formativi aziendali sviluppato dalla Commissione Education. Tale Commissione, nata in seno alla Sezione di Perugia per rispondere all’esigenze di personale specializzato proveniente dalle aziende associate, è riuscita a concretizzare un rapporto proattivo con il mondo della formazione allo scopo di far incontrare con sempre maggiore consapevolezza e programmazione la domanda e l’offerta formativa.

Analoga soddisfazione è stata manifestata per l’attività di Umbria Export con cui, anche per la propria articolata presenza settoriale, il tessuto imprenditoriale del comprensorio sviluppa sempre maggiori sinergie e collaborazioni.

Ilaria Caporali, A.D. della Liomatic S.p.A., figlia del fondatore Paolo, ha illustrato ai convenuti l’origine e l’organizzazione di tale realtà imprenditoriale da cui dipende, attualmente, il lavoro di oltre 1.000 collaboratori, fra dipendenti e affiliati, esempio di brillante modello di sviluppo nella fornitura di servizi qualificati al consumatore.

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: