PAPA A LESBO, NOI IN 5000 AD ASSISI SUI PASSI DI FRANCESCO PER ABBATTERE MURI

Italy Pope Holy Thursday

Il prossimo 15 e 16 aprile il Santo Padre andrà nella piccola isola Greca insieme al Patriarca Bartolomeo in solidarietà ai profughi e per l’abbattimento dei muri. Negli stessi giorni ad Assisi oltre cinquemila giovani studenti e insegnanti di tutt’Italia s’incontreranno, sui passi del Santo, per dare vita ad un grande laboratorio di pace. E sabato una Marcia per la pace contro i muri e l’indifferenza.

Il Meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo è un evento straordinario che porterà alla luce il prezioso lavoro di centinaia di scuole, Enti Locali e associazioni impegnati ad educare le giovani generazioni ad una cittadinanza responsabile. Un incontro di una scuola fatta di insegnanti e dirigenti scolastici che credono in quello che fanno, che cercano costantemente di innalzare la qualità dell’educazione dei propri studenti, di innovare i percorsi didattici all’insegna dell’educazione alla cittadinanza, alla responsabilità e alla pace, di aprire le aule al territorio e al mondo che le circonda.

Al centro del Meeting il dramma delle guerre, delle migrazioni, del terrorismo, della violenza e dei cambiamenti climatici. Ma anche la paura, la rassegnazione e l’indifferenza. Durante l’incontro verrà anche ricordata la figura di Giulio Regeni e la “comunità educante” di cui è figlio.

Saranno più di 5000 gli studenti che si confronteranno ad Assisi sui temi di pace,  dialogo e fraternità“.  Ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato: “Dove c’è un’Europa che balbetta c’è un Francesco che parla chiaro, dove c’è un’Europa che è ferma c’è un Francesco che s’impegna, dove c’è un’Europa che costruisce muri c’è un Francesco che li abbatte. In comunione con il Papa, che in quei giorni sarà a Lesbo tra i migranti, ad Assisi gli studenti di tutta Italia si incontreranno per sottolineare l’importanza dell’accoglienza e dell’abbraccio a chi una Patria la sogna e la desidera.  Sono 90 le città e 53 le provincie coinvolte, centinaia gl’incontri e dibattiti – continua padre Fortunato – e una marcia silenziosa che da Santa Maria degli Angeli giungerà ad Assisi sui passi di Francesco per trasmettere a tutti la vicinanza  a chi è vittima di guerre e ingiustizie della povertà“.

Il Meeting si svolge a 30 anni dallo Spirito di Assisi (27 ottobre 1986), a 30 anni dalla costituzione del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i Diritti Umani (12 ottobre 1986), a 20 anni dalla costituzione della Tavola della pace (13 gennaio 1996), in preparazione della Marcia PerugiAssisi della Pace e della Fraternità del 9 ottobre 2016.

Il Meeting di Assisi è il frutto di un’originale alleanza educativa che vede la collaborazione scuole, famiglie, enti locali e regioni, il ministero dell’Istruzione, la Tavola della pace, le famiglie francescane di Assisi, le organizzazioni dei giornalisti e numerose altre associazioni. Centinaia i percorsi didattici, dibattiti e attività che punteranno a generare percorsi di pace, dialogo e fraternità.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: