Lutto nella Cultura:Scompare il poeta perugino Tosello Silvestri

Tosello

Tosello Silvestri

Le esequie, nella natia Fratticiola, martedì 31 maggio alle 16

Tosello Silvestri è e resta una delle voci più intense della poesia in lingua perugina. Era nato a Fratticiola Selvatica nel 1936 e, dopo aver frequentato il liceo ginnasio Mariotti, si era laureato in giurisprudenza.

È stato dirigente amministrativo presso la Regione dell’Umbria. Nella sua pagina, città e campagna si fondono con le figure umane del passato in una raffinata narrazione che utilizza il dialetto nel pieno delle sue potenzialità. Tosello Silvestri prediligeva i temi intimisti e amava dipingere, tra lirismo e ironia, bozzetti di personaggi e luoghi amati.

Domenica 29 maggio, presso il teatrino storico dell’Onaosi in via della Cupa, il figlio Stefano aveva ritirato a suo nome il premio, come poeta del Dónca, conferitogli dall’Associazione Minerva Etrusca.

Lascia la moglie Luciana, due figli e quattro amatissimi nipoti.

In un suo epigramma così descrive la condizione esistenziale: “La vita è commo no zzolfino: / se scricca na volta sola, / fa na fiammata che trica poco / e po’ te lassa al bujo”

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: