Terrorismo: “Quindici minuti di complottismo non si negano a nessuno”

immagine_rouenProvo a raccontare i fatti senza commento. Il Governo Francese presenta una legge che lede i diritti sul lavoro. C’è un’opposizione e un movimento di massa che fa tremare il Governo. Scoppia il terrorismo che colpisce, in primo luogo e pesantemente la Francia. La legge passa al Senato dopo che il movimento ha dovuto alzare bandiera bianca in regime di “stato di emergenza”.

Strana organizzazione questa Isis che indirettamente aiuta i Governi del vecchio continente a realizzare i loro progetti di macelleria sociale e di neoautoritarismo, alimentando un clima generale di paura e di intolleranza proprio verso gli “amati” musulmani. E strani questi Governi occidentali che hanno portato e supportato un botto di guerre e guerricciole in Medio Oriente ed in Nord Africa, con contingenti propri, sostenendo fazioni e organizzazioni che spuntano improvvisamente dal nulla, costringendo (e qualcuno dice addirittura organizzando) milioni di persone ad andarsene da quell’inferno, facendo così crescere a dismisura l’odio verso di noi e, di conseguenza, l’esercito di coloro che sono disponibili ad azioni estreme. Se non sapessimo che è una coincidenza, potremmo parlare di una specie di “Santa alleanza”. Per la serie “quindici minuti di complottismo non si negano a nessuno”.

Alberto Giovagnoni

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: