CITTA’ DI CASTELLO, DA DOMANI 1 NOVEMBRE 2019 A DOMENICA 3, IL PIU’ GRANDE MERCATO DEL TARTUFO D’ITALIA

trifola1 (1)LA 40 MOSTRA DEL TARTUFO ALZA IL SIPARIO SOTTO I MIGLIORI AUSPICI: DUE TRIFOLE DI CIRCA 900 GRAMMI. TAGLIO DEL NASTRO ALLE ORE 11.00, IL PROGRAMMA DELLA PRIMA GIORNATA.

Da domani, venerdì 1 novembre , a domenica 3 novembre 2019, Città di Castello (PG) sarà il mercato del tartufo più grande di Italia con sei tra i maggiori produttori e esportatori della trifola – con Tartufi Jimmy, Giuliano Tartufi, Penna Tartufi, Il Tartufaro, Mirko Tartufi e Tartufi Martinelli – presenti alla 40° edizione della Mostra nazionale del Tartufo bianco. Il taglio del nastro è stato preceduto da ottimi auspici: proprio stamattina i tartufai della zona hanno trovato nei boschi dell’Alto Tevere due mega esemplari di quasi un chilo ciascuno, che domani saranno esposti sugli stand della fiera di Città di Castello, per la vendita ma anche per essere ammirati dagli estimatori. Quest’anno la stagione si conferma particolarmente prolifica: “un’annata straordinaria” l’hanno definita i tartufai locali, un esercito di oltre duemila cavatori, che garantiscono tartufi di alta qualità, grazie alla grande produzione con prezzi accessibili. Ma la Mostra di Città di Castello è nel prossimo fine settimana una piazza imperdibile anche per altri motivi: in onore alla 40° edizione è stato creato un cibo ad hoc, il Trifola finger food, con una sinergia tra trifola altotiberina, Parmigiano Reggiano e Patata di Pietralunga Deco, su una ricetta del giovane e talentuoso chef Andrea Cesari. Il trifola finger food verrà venduto durante la manifestazione che si aprirà domani alle 11.00 con il taglio del nastro da parte delle autorità. Tre giorni di ristoranti, showcooking, percorsi sensoriali e enogastronomici, un’occasione per conoscere Città di Castello, il Rinascimento nell’Umbria medievale, dove Raffaello convive con la Contemporaneità dei musei di Alberto Burri.
Il programma prevede alle 10.00 l’apertura dei mercati, alle 11.00 il taglio del nastro e la degustazione del Trifola finger food. Alle 12.00 il primo showcooking dei Tartufai con Penna Tartufi e lo chef Giorgio Valiani. Alle 16.00 esibizione del Consorzio del Parmigiano Reggiano, che porterà a Città di Castello un maestro tagliatore oltre ad una mega mongolfiera , alle 17.00 Il tortello al Tartufo dell’istituto Patrizi Baldelli Cavallotti reduce dal successo di Fico. Sotto il Loggiato Gildoni apre alle 13.00 Saperi e sapori, il ristorante dell’istituto Patrizi Baldelli Cavallotti e alle 16.00 il primo dei Tognaccioli show. Alle 18.00 in prima esecuzione assoluta verrà eseguito in Piazza Matteotti Sinfonia per Città di Castello. Un ensemble di circa 80 elementi per l’inno alla città scritto dal maestro Roberto Fabbriciani ed inserito nella sezione musicale della Mostra, Sulle note del Tartufo bianco a cura del maestro Fabio Battistelli. Alla fine dell’esecuzione Battistelli e Fabbriciani consegneranno al sindaco lo spartito come dono per i 40 anni della Mostra. Alle 21.00 nella Sala degli Specchi di Palazzo Bufalini una degustazione di AIS, da tempo già sold out: Impronte tanniche a cura di Paolo Tamagnini.

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: