Convegno: Precursori sismici, Si possono prevedere i terremoti? Diversi punti di vista

16 dicembre 2016
claudio5

Claudio Pace

L’evento si svolgerà Sabato 17 Dicembre presso la sala delle Fonti Medicee, Piazza Garibaldi 12 Santa Maria degli Angeli ad Assisi.

Sala che si trova proprio di fronte alle Fonti Medicee che costeggiano la Basilica di Santa Maria Degli Angeli.

Di fronte l’edicola di viale Patrono d’Italia vicino l’Hotel Porziuncola. (Clicca QUI per vedere la sala con street view).

Clicca QUI per visualizzare l’evento su Facebook e per invitare gli amici.

Clicca QUI oppure QUI per visualizzare le modalità per raggiungere la Sala Medicea che si trova proprio di fronte alle fontanelle che costeggiano la Basilica di Santa Maria degli Angeli in viale Patrono d’Italia subito dopo la fermata dell’autobus.

Notte Bianca d’Inverno a Città della Pieve, un sabato speciale in attesa del Natale

16 dicembre 2016

Arte, Musica, Giochi e Giocattoli, Street Food, 32 appuntamenti per le vie e le piazze del centro

natUn sabato speciale in vista del Natale. A Città della Pieve il 17 dicembre si terrà La Notte Bianca d’Inverno, un’intera giornata di eventi e attrazioni che proseguiranno fino a tarda notte. Trentadue appuntamenti in meno di 24 ore “a misura di famiglia”. Si va dalle visite guidate alle bellezze artistiche con laboratori per bambini, ai concerti, agli spettacoli (sia a teatro che nelle strade e piazze pievesi), dalla presentazione di prodotti tipici, alla proposta di street food da parte di tutti i ristoranti. Senza dimenticare che sarà di nuovo aperto l’ufficio postale di Babbo Natale al Terziere Casalino e che la giornata si chiuderà con un concerto del Trasimeno Gospel Choir ed una sorprendente nevicata. Leggi il seguito di questo post »

Terni: Mostra Mercato Artigianato Artistico

14 dicembre 2016

artL’ Artigianato artistico è un ottimo risultato culturale, che si ispira dall’incontro tra luce ed ombra, l’atavica lotta tra bianco e nero. Il Sole e la Luna. La dolcezza e l’oscurità. Un connubio ideale ed ideologico, che fonde due arti, opposte e complementari. Leggi il seguito di questo post »

CERTI SOGNI NON MUOIONO ALL’ALBA.

13 dicembre 2016
uomo-neroCari amici, credete ai sogni? Io certo che no, o per meglio dire, credo ai sogni neri, incubi perversi disavventure notturne che mettono in guardia e in genere non mentono mai. Non credo invece ai  sogni rosa o bianchi perchè non ce n’è bisogno: se si vive una vita normale, fatta di sforzi e ricompense, amore e sacrifici, gioie e delusioni, il sogno rosa è illusorio ed ingannevole ed invita a non accontentarsi. Faccio spesso un sogno nero in cui sbircio attraverso i vetri di una casa, in un paese tanto lontano, lontano, la vita di un gruppo di persone che condividono lo stesso spazio. Una famiglia? Forse; però non vedo mai l’uomo essere presente (il padre?, il marito? Non saprei)

Leggi il seguito di questo post »

MICHELE BRAVI A SAN REMO, LA PRIMA VOLTA UN TIFERNATE DOC ALL’ARISTON

13 dicembre 2016

michele-bravi1“Cantare sul palco dell’Ariston, tra i big di San Remo, è il riconoscimento giusto al talento di Michele, tifernate che fa onore alla sua città e che rappresenta un esempio per tanti giovani alla ricerca di una strada nel mondo dello spettacolo”: c’è compiacimento ma anche un po’ di emozione nelle parole con cui il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e il vicesindaco Michele Bettarelli, assessore alla Cultura, commentano la notizia che Michele Bravi, vincitore di X Factor, you tuber campione di condivisione, parteciperà alla prossima edizione di San Remo nella categoria “Big”. Leggi il seguito di questo post »

Ferentillo è…Natale tra le Rocche!

13 dicembre 2016
ferentillo_19
Dall’8 Dicembre al 07 Gennaio numerosi appuntamenti per grandi e piccini per riscoprire lo spirito del Natale e non solo
Natale tra le Rocche: un appuntamento ormai consolidato per Ferentillo e la Valnerina che nasce, soprattutto quest’anno, con lo spirito di rendere ancor più magica l’atmosfera natalizia e diffondere quel piacevole senso di serenità, pace e fratellanza.

Leggi il seguito di questo post »

Corciano:Cittadinanza onoraria al Dott. Antonino Di Matteo

12 dicembre 2016
dima

Antonino Di Matteo

Martedì 13/12/2016 alle ore 17:30, presso la sala consiliare.

E’ iscritta al 2° punto dell’O.d.G. la proposta n. 130/2016 per il CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ONORARIA al magistrato Antonino Di Matteo, detto Nino, personalità a cui la nostra Nazione deve molto, in termini di impegno, professionalità e dedizione al servizio, che lo hanno portato nella sua carriera ad occuparsi più volte dei rapporti tra criminalità organizzata ed alti esponenti delle istituzioni.

La seduta sarà visibile in streaming in diretta sul canale youtube del Comune di Corciano al seguente indirizzo:

http://www.youtube.com/user/ComuneCorciano Leggi il seguito di questo post »

LA GLOBALIZZAZIONE MERCATISTA E MONDIALISTA (1990-2015) E’ FALLITA.

10 dicembre 2016
merk

Solo la Merkel non saluta, aspetta le elezioni del prossimo anno?

LA SINISTRA USA ED EUROPEA E’ SINISTRATA. TORNANO I POPOLI. LA BREXIT, LA VITTORIA DI TRUMP E LA RENXIT COMINCIANO UN’ALTRA STORIA

Il “Wall Street Journal” l’ha segnalato giorni fa, ma in Italia ancora non ce ne siamo resi conto. Eppure si tratta di un fenomeno epocale che lascerà il segno per lungo tempo.

Dunque il fatto storico a cui stiamo assistendo da qualche mese è il crollo rovinoso di tutti i partiti tradizionali della Sinistra in Europa e in America. Leggi il seguito di questo post »

VALLE UMBRA E VALNERINA PROTAGONISTE ALL’ARITIGIANO IN FIERA GRAZIE A CARITAS DI SPOLETO NORCIA ED ATI 3 UMBRIA, STAND PER AZIENDE TERREMOTATE

9 dicembre 2016
standGrazie alla stretta sinergia tra la Caritas diocesana Spoleto – Norcia e l’Ati 3 dell’Umbria, nell’ottica della promozione dei territori, la Valle Umbra e la Valnerina sono presenti a Milano, tra i territori protagonisti dell’Artigiano in Fiera, il più grande evento di settore a livello nazionale, in corso dal tre all’undici dicembre.

Leggi il seguito di questo post »

La grande bellezza del Natale 2016 sarà un presepe tutto di ghiaccio, grande 15 mq!

9 dicembre 2016
presepeUn presepe da brivido che stupirà tutti per la sua bellezza ed originalità.
Si potrà ammirare in Umbria, a Massa Martana (PG), a soli 6 km dal “Santuario dell’Amore Misericordioso”  di Collevalenza, nell’ambito di “Presepi d’Italia” la Mostra Nazionale del Presepe Artistico, in programma  dal 24 dicembre all’8 gennaio 2017.

Leggi il seguito di questo post »

Riapre a Ferentillo il Museo delle Mummie

9 dicembre 2016
museo-delle-mummie

Museo delle Mummie

Dopo i sopralluoghi dei tecnici riaprono le chiese della Parrocchia

Giovedì 8 dicembre , in occasione della Festa dell’Immacolata riapre, dopo più di un mese di chiusura, il Museo delle Mummie di Ferentillo. Il Museo delle Mummie, che si trova nella Cripta  della chiesa di Santo Stefano e che custodisce la collezione di corpi mummificati più importante dell’Umbria, era stato chiuso in via precauzionale a seguito della scossa sismica del 30 ottobre scorso così come tutte le chiese della Archidiocesi di Spoleto-Norcia.

Leggi il seguito di questo post »

Teatro: “La serva padrona” al Franco Bicini di Perugia

9 dicembre 2016

servaQuesta settimana al teatro Franco Bicini, sabato alle 21,15 e domenica alle 17,15 è di scena l’opera buffa “La serva padrona”, due intermezzi de “Il prigionier superbo”, libretto di Gennarantonio Federico e musica di Giovan Battista Pergolesi. Ad esibirsi è il cast di cantanti lirici e musicisti  che tanto successo ha già riscosso nelle precedenti edizioni e nella Pan Opera Festival dello scorso settembre al teatro Caporali di Panicale. Tra i cantanti, il soprano Francesca Bruni, il baritono Pedro Bomba, Daniel Bastos, Riccardo Adamo; Maestro al Cembalo Sabina Belei, Violoncello Catherine Bruni, violino e concertazione Patrick Davide Murray; regia, scene e costumi di Virgilio Bianconi,  infaticabile fondatore ed animatore della TéathronMusiké. Il teatro Bicini, questo piccolo gioiello dall’acustica perfetta, nella sua pur breve vita, ha voluto dare spazio anche alla lirica con serate indimenticabili come “Calda diva”, “Tre soprani in concerto”,  “Il salotto lirico” dello scorso ottobre ed ora con “La serva padrona”. Tutti spettacoli che hanno riscosso un notevole successo sia per la bravura degli artisti che si sono succeduti, sia perché, a quanto pare, c’è una certa domanda di questo genere che non trova molto spazio nei  palcoscenici umbri.

Info-prenotazioni 333.3879119  www.teatrofrancobicini.it

CASO GESENU: Il presidente, mai conosciuto Stazi

9 dicembre 2016

Riceviamo e pubblichiamo

Il presidente Luca Marconi, nella sua qualità di legale rappresentante della Gesenu S.p.A, avuta notizia di un comunicato stampa da parte del Consigliere Comunale Rosetti, in cui si riportavano dichiarazioni di tal Stazi, che avrebbe informato, tra gli altri, i presidenti della società di presunte irregolarità nella gestione e smaltimento dei rifiuti, si vede costretto a replicare e puntualizzare che mai ha ricevuto comunicazioni formali o informali di tal genere e che prima ancora, non conosce e mai ha conosciuto il Sig. Stazi. Leggi il seguito di questo post »

Un referendum val più di un terremoto: la Valnerina è stata dimenticata!

8 dicembre 2016

norciaRiceviamo e pubblichiamo

 

La campagna elettorale per il referendum in questi mesi ha paralizzato l’Italia e ha “mandato in soffitta” i veri problemi e le emergenze del paese, come il terremoto in Valnerina! Matteo Renzi e le sue “truppe” piddine (a partire dai sottosegretari, onorevoli, consiglieri regionali e comunali umbri) si sono occupati esclusivamente di promuovere con ogni mezzo il si alla loro impresentabile riforma costituzionale, rottamata alle urne dal popolo italiano. Leggi il seguito di questo post »

Matrimonio industriale tra Umbria e Veneto: l’umbra Sogesi in società con la veneta Fantuzzi dà vita a un forte gruppo industriale nel nord est

8 dicembre 2016
emiliano

Emiliano Nardi Schultze

Nei giorni scorsi il nuovo Amministratore Delegato di SOGESI spa, Emiliano Nardi Schultze ha sottoscritto l’atto di nascita di un nuovo gruppo industriale destinato a diventare protagonista nel nord est d’Italia. L’azienda umbra, leader in Italia per i servizi integrati di lavaggio, noleggio e sterilizzazione per le strutture sanitarie pubbliche e private, è entrata in società con la lavanderia Fantuzzi di Pordenone, dando vita a uno dei principali operatori del settore nel triveneto.

La Fantuzzi è una azienda fortemente radicata nel territorio del nord est, con una lunga storia e una qualificata esperienza nel settore del lavanolo e della sterilizzazione dei materiali per la sanità. I suoi impianti sono di particolare rilevanza e qualità: con essi ha gestito e gestisce i servizi in strutture sanitarie di grande importanza come l’Ospedale e l’Asl di Padova e di Pordenone, del Bellunese e del Cadore, la Asl di Bassano del grappa e Portogruaro.  Leggi il seguito di questo post »

Presentazione del libro di Andrea Maori “Il labirinto delle spie l’OVRA, la guerra e l’antifascismo a Perugia e Provincia”

7 dicembre 2016

maori_labirinto_copertina_isbnHotel Sina Brufani, piazza Italia 12, Perugia

Venerdì 9 dicembre 2016 ore 18,00 

Gli apparati informativi e repressivi del regime fascista vengono indagati da Andrea Maori in questo libro dedicato in modo particolare alla Provincia di Perugia e in generale all’Umbria.

L’approfondita ricerca archivistica svolta con il rigore dello storico e la passione del detective hanno portato a risultati sorprendenti. Emerge una fotografia dettagliata della rete informativa del regime. Leggi il seguito di questo post »

Referendum, commento di Sandro Colaiuda, nuovo Partito Socialista

7 dicembre 2016
sandro-colaiuda

Sandro Colaiuda

Riceviamo e pubblichiamo

“Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi” (Sandro Pertini, 1979, messaggio di fine anno agli Italiani). Leggi il seguito di questo post »

Tracchegiani: il nostro Comitato per il No esprime la propria soddisfazione.

5 dicembre 2016

forza_italia_-logoRiceviamo e pubblichiamo

Il voto referendario di domenica ha segnato profondamente il futuro prossimo della politica italiana. Anche Perugia  (pur constatando la vittoria del si per una manciata di voti) ha dato il suo contributo. Leggi il seguito di questo post »

Referendum, Leonelli (Pd): “Amarezza per l’occasione persa”.

5 dicembre 2016

pd-umbriaRimane la magra consolazione del dato in Umbria, quarta regione in Italia per voti al sì e dove si vince in centri importanti come il capoluogo”.

“La sconfitta del Sì rappresenta un’occasione persa per il Paese di cambiare e di innovarsi. È stato bello crederci. È stato bello spendersi fino alla fine per un paese migliore. Leggi il seguito di questo post »

Domenica 11 dicembre sul palco del Bad King un uomo con la sua chitarra e il suo folk rock

5 dicembre 2016
ghia

Daniele Ghiandoni

https://www.facebook.com/I-am-a-Man-1526508820921332/
Daniele Ghiandoni è I am a Man:
già all’attivo con altri gruppi locali (Stand Back From The Yellow Line – Nova Celeste) decide di intraprendere un percorso solista in seguito all’ascolto e alla scoperta di artisti come Chris Whitley, Nick Drake.
Nella primavera del 2015 partecipa a vari Open Stage che si svolgono in locali nel contesto Perugino, mentre a fine agosto,grazie al Riverock Acoustic Contest, viene selezionato per suonare l’ultimo giorno del Riverock Festival, insieme ai “Fast Animals and Slow Kids”. Nell’estate del 2016 suona in un altro palco importante, quello dell’Umbria che spacca, in apertura ai Punkreas.
Ora è al lavoro sui propri inediti.
https://www.youtube.com/channel/UCcB47oWMifz7twRAha4QYMA/feed

Referendum, Giacopetti (Pd): “Sconfitta profonda per il Sì. Dato in controtendenza a Perugia dove perde il largo fronte del no.

5 dicembre 2016

pd“E’ stata una sconfitta profonda quella maturata ieri nelle urne. Una sconfitta per Renzi e per quanti, come me, hanno creduto di cambiare in meglio le cose con il Sì; una sconfitta per il Pd, che esce con le ossa rotte da un confronto troppo spesso e per responsabilità larghe esasperato, rissoso, scomposto; una sconfitta per il Paese, che perde un’occasione storica di innovare; una sconfitta per la politica, che rischia di consegnare il futuro ai populismi e alle demagogie di ogni specie. Leggi il seguito di questo post »

Vittoria!!! Anche in Italia il popolo dei “fregati” ha vinto

5 dicembre 2016

fronte nazionaleRiceviamo e pubblichiamo

 

Anche in Italia il popolo dei “fregati”, dei traditi, di chi non crede più nei partiti e nel loro sistema di gestione della cosa pubblica ha vinto. Un popolo è tornato a votare per far capire che è pronto a tornare in campo; è lo stesso popolo che ha mandato in malora tutti i partiti della prima repubblica, che ha cercato di cambiare votando i nuovi partiti, poi, ha capito che era tutto inutile e si è ritirato nel privato. Leggi il seguito di questo post »

Mercoledì 7 dicembre il palco dell’Urban ospiterà il concerto di una delle band culto degli ultimi anni: on stage i Ministri.

5 dicembre 2016
ministriDopo un anno passato in giro per l’Italia a presentare il loro ultimo disco Cultura generale, i Ministri chiudono il 2016 con una celebrazione vera e propria.
Il trio milanese torna infatti in tour per festeggiare i dieci anni dall’uscita del loro primo, I Soldi Sono Finiti, che ha dato il via alla storia di una delle band rock italiane più conosciute ed apprezzate.

Leggi il seguito di questo post »

Comunicato stampa Gesenu S.p.A

3 dicembre 2016

Gesenu S.p.A., al fine di rendere chiarezza in merito alle informazioni diffuse dagli organi di stampa comunica che, a seguito delle indagini e dei provvedimenti assunti dall’Autorità giudiziaria, riguardanti presunti fatti che si sarebbero verificati in epoca precedente al nuovo ed attuale assetto societario e manageriale, la società ha immediatamente provveduto a nominare un pool di legali incaricati a tutelare gli interessi della stessa sotto ogni profilo, ed in particolare, per gli aspetti che riguardano i profili penalistici gli Avvocati Dario Buzzelli e Francesco Falcinelli, per gli aspetti civilistici l’Avvocato Giuseppe Caforio e per gli aspetti giuslavoristici l’Avvocato Rodolfo Valdina.

Si precisa inoltre che la società:

– ha immediatamente revocato le procure e le deleghe all’Ing. Giuseppe Sassaroli il quale, successivamente, ha presentato le proprie dimissioni irrevocabili;

– ha provveduto a sospendere cautelativamente i propri dipendenti destinatari del provvedimento.

l Consiglio dell’Ordine degli ingegneri di Perugia in “seduta esterna” a Norcia per incontrare i colleghi delle aree colpite dal sisma

3 dicembre 2016

Uno sportello sul territorio quale punto di riferimento amministrativo e tecnico per i professionisti che nel delicato momento post sismico si trovano ad affrontare la difficile situazione legata alla gestione di pratiche di ricostruzione. E’ una delle richieste degli ingegneri di Norcia e Cascia al consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia che, nei giorni scorsi, ha scelto di riunirsi in “seduta esterna” nella città di San Benedetto per incontrare i colleghi, parlare delle loro esigenze e necessità e delle azioni da mettere in campo per farvi fronte. Leggi il seguito di questo post »

Pd, chiusura campagna referendaria

2 dicembre 2016
pd

Clicca l’immagine per ingrandire

“Tolkien e l’Italia”: in anteprima nazionale il nuovo libro di Oronzo Cilli. Venerdì 2 dicembre a Palazzo della Penna ore 18

1 dicembre 2016

Venerdì 2 dicembre, alle ore 18.00, sarà nostro ospite Oronzo Cilli, membro della Tolkien Society inglese e curatore della Collana di studi sulla vita e sulle opere di J. R. R. Tolkien per Cafagna editore, per presentare in anteprima nazionale il saggio Tolkien e l’Italia (Il Cerchio | Iniziative Editoriali, 2016) che ricostruisce la storia editoriale italiana delle opere dell’autore de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli grazie a materiale inedito conservato in archivi italiani e inglesi. Leggi il seguito di questo post »

Solidarietà al Piccolo Carro su una tematica che coinvolge decine di strutture su tutto il territorio nazionale

1 dicembre 2016
Riceviamo e pubblichiamo
Il CNCM, Coordinamento Nazionale Comunità di tipo familiare per Minorenni, che raccoglie più di 300 strutture di accoglienza residenziale, esprime solidarietà al socio PICCOLO CARRO in  merito all’attacco mediatico e giudiziario che sta subendo su una tematica che non riguarda solo questa struttura ma decine di comunità di accoglienza su tutto il territorio nazionale.

Leggi il seguito di questo post »

LA TONACA MANCANTE

30 novembre 2016
massimo-capacciola

Massimo Capacciola

“Sparita l’ultima tonaca, l’universo svanirà nel nulla.”

(G. Bernanos)
Quando penso alla figura del sacerdote cattolico, il pensiero corre ad una figura austera, pensosa ma aperta ad un sorriso accogliente, una specie di parente virtuale cui, una forma di discrezione e timore reverenziale, impedisce di abbracciare in tono confidenziale, ma che tuttavia intuiamo essere ispirato da un gratuito spirito fraterno. La Chiesa infatti, nel corso dei secoli, ha consentito che il delicato servizio pastorale fosse riconoscibile e quindi accolto dai cristiani con sincera  apertura e gratitudine proprio anche in virtù di una indiscussa visibilità: la forma era sostanza.
Lo è ancora?

Leggi il seguito di questo post »

Caso Gesenu, Raffaele Nevi (Forza Italia) sfida Daniela Pimponi per un confronto pubblico

30 novembre 2016

Riceviamo e pubblichiamo

Ho letto poco fa la nota della Pimponi del PD, che non ho l’onore di conoscere, e mi sembrava veramente di sognare. Accusare Romizi che avrebbe potuto fare molto di più in qualità di comproprietario di Gesenu, dopo che loro hanno costruito una società in cui il Comune di Perugia non conta nulla, è veramente incredibile e al limite del ridicolo. Dopo che si sono consegnati mani e piedi a Cerroni e compagni, che erano una cosa unica con chi ha governato Perugia negli anni passati, è veramente indicativo della confusione che attanaglia gli esponenti del PD. Mi piacerebbe sapere poi cosa avrebbe dovuto fare Romizi più di quello che ha fatto andando avanti sempre d’intesa su questo tema con il Prefetto e la Presidente della Regione che la Pimponi dovrebbe conoscere bene. Si dovrebbero solo vergognare per come hanno ridotto Perugia e attaccare Romizi è un atteggiamento da sciacalli. La signora Pimponi sappia comunque che la gente non ha l’anello al naso e sa capire molto bene le differenze anche di stile tra chi governa oggi Perugia e chi gioca a fare lo scaricabarile. Quando vuole la sfido ad un pubblico confronto sul tema dei rifiuti in Umbria. Sarò curioso di sentire se la Marini la pensa come questa signora e la invito a convincere la Presidente a venire in Aula a sostenere questa sua brillante tesi.

Raffaele Nevi

Presidente Gruppo Forza Italia

Moda: Vandalo, occhiali e accessori innovativi creati in Umbria

30 novembre 2016

vandaloUn brand per la moda in onore di un campione: Vandalo, il cavallo più vincente che rese orgogliosi gli italiani dopo l’unità d’Italia.

In Italia e nel Mondo il brand Vandalo sta diventando un simbolo  nel campo della moda, non solo giovanile ma anche – e soprattutto – legata a persone dallo stile libero, estroso, ribelle ed indipendente. Il brand Vandalo si avvale di un team di stilisti, modellisti, fotografi ed artigiani che convergono in un’unica idea: creare accessori innovativi “Made in Italy” pensati e realizzati esclusivamente in Italia. Leggi il seguito di questo post »

Referendum, le ragioni del NO

30 novembre 2016

Riceviamo e pubblichiamo

comitato-del-noIn questi giorni che ci separano dal 4 dicembre, le forze ‘’brute’’ del SI stanno scatenandosi con l’intento di incutere terrore e paura negli elettori e soprattutto tra gli indecisi e annunciano che: se dovesse vincere  il NO si fermerebbe il Paese che precipiterebbe nel caos con conseguente abbattimento sull’intera Italia di una sorta di giudizio universale.

Un ricatto morale bello e buono! Leggi il seguito di questo post »

Cristian Betti (Pd), sulle indagini che riguardano la gestione dei rifiuti

30 novembre 2016

“Preoccupano le notizie di indagini che riguardano la gestione dei rifiuti nelle nostre città. È importante che si faccia chiarezza e che lo si faccia al più presto”. Così, in una nota, il presidente Auri Cristian Betti, che aggiunge: “È evidentemente prioritario, in queste ore, scongiurare ogni emergenza e rafforzare un impegno istituzionale largo teso a garantire l’efficacia, l’efficienza e la qualità del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. È altrettanto evidente che, nell’eventualità che vengano accertate responsabilità rispetto ai fatti contestati, saremo impegnati in ogni modo e con ogni mezzo per garantire la tutela dei cittadini e la sicurezza dei nostri luoghi”.

La “Nuova” Gesenu prende le distanze dalle indagini di Terni

30 novembre 2016

Riceviamo e Pubblichiamo

Apprendiamo degli sviluppi inerenti l’indagine che vede coinvolti alcuni collaboratori di Gesenu.

In particolare oggi sono stati emessi strumenti di custodia agli arresti domiciliari nei confronti dell’Ing. Giuseppe Sassaroli, Direttore Generale, e avvisi di garanzia nei confronti di altri collaboratori e dipendenti Gesenu.

L’oggetto dell’indagine riguarda presunti fatti e condotte che risalgono agli anni 2009 e seguenti quindi che nulla hanno a che fare con la rinnovata organizzazione aziendale e societaria che, tra l’altro, ha consentito a Gesenu di superare, con forza, l’interdittiva antimafia.

La “nuova” Gesenu con il suo CdA non può che appoggiare con forza qualsiasi azione possa consentire all’Azienda stessa di individuare e superare eventuali comportamenti fraudolenti.

Preme evidenziare che il modello organizzativo ex l.231 è stato profondamente rivisto e implementato nel corso dell’anno 2015 allo scopo di aggiornare gli strumenti di tutela interna di Gesenu stessa.

La società collabora con il massimo impegno con l’Autorità Giudiziaria, come ha già fatto con le Autorità amministrative per le vicende della interdittiva, poi superata.

L’obiettivo è quello di continuare il rilancio aziendale, garantendo e implementando i servizi erogati, i livelli occupazionali e il patrimonio sociale.

Gesenu, Daniela Pimponi (Pd Umbria): “Preoccupano le notizie di arresti e indagini

30 novembre 2016
daniela-pimponi

Daniela Pimponi

“Da tempo – sottolinea Pimponi – il Pd dell’Umbria sta portando avanti un percorso politico di grande serietà, orientato al confronto e all’approfondimento sul tema rifiuti con l’obiettivo di sviluppare una discussione più ampia e partecipata possibile con i cittadini, nei territori ma anche con i nostri amministratori. Abbiamo già detto che il sistema di produzione e gestione dei rifiuti deve cambiare e abbiamo messo nero su bianco alcune linee guida per farlo, chiedendo anche in modo esplicito di rimuovere l’opacità che troppo spesso negli anni ha circondato questa tematica. Il cambiamento è iniziato anche da alcune recenti nomine, attraverso le quali si è data fiducia a persone nuove, che hanno mostrato da subito l’intenzione di fare bene e cambiare direzione rispetto al passato. Continueremo su questa strada, con i nostri rappresentanti istituzionali e i nostri sindaci, vera parte lesa, insieme ai cittadini, in questa vicenda”. “Poco incisivo rispetto alla necessità di cambiare passo in materia di rifiuti – aggiunge Pimponi – è apparso, invece, il Comune di Perugia, che avrebbe potuto fare molto di più in qualità di comproprietario di Gesenu”.“Ora – conclude Pimponi – l’impegno politico ed istituzionale deve essere prioritariamente rivolto a mettere in sicurezza la gestione dei rifiuti in Umbria per il tempo necessario a dare sviluppo e attuazione a una pianificazione regionale basata sulle effettive esigenze dei cittadini e a una gestione realmente virtuosa e trasparente che l’Umbria merita e che ci siamo impegnati a raggiungere”.

“Olio in città” 2016. Conoscere, capire, scegliere l’olio

29 novembre 2016

olioDal 2 al 4 dicembre i migliori produttori di olio extravergine di oliva del centro Italia si incontrano in Umbria, a Città di Castello, per presentare il frutto della nuova campagna olearia nell’ambito della prima edizione di “Olio in città”, la tre giorni dedicata  alle eccellenze oleicole italiane, con un occhio di riguardo a quelle umbre. Il programma prevede un’area espositiva, con nomi di spicco della produzione artigianale ma anche commerciale, degustazioni guidate e un’autorevole agenda di appuntamenti con seminari e tavole rotonde che affronteranno i temi più importanti del comparto e personalità di spicco nel mondo dell’olio di qualità: produttori, politici, organismi di controllo, giornalisti, cuochi e assaggiatori. Leggi il seguito di questo post »

Quel Filo Prezioso che ci Unisce al Mondo Esterno

29 novembre 2016
filoLa Lega del Filo d’Oro è una ONLUS con sede nazionale a Osimo (AN) che si occupa di offrire supporto ai bambini, giovani e adulti sordociechi, pluriminorati psicosensoriali o affetti da gravi malattie rare, e alle loro famiglie dando loro una speranza in più per una vita autonoma, libera e felice. L’associazione venne fondata nel lontano 1964 a Osimo
da Sabina Santilli e un gruppo di volontari al fine di creare  un “filo prezioso che unisce le persone sordocieche con il mondo esterno”. In oltre 50 anni di impegno la Lega del
Filo d’Oro ha aiutato tantissime persone e l’organizzazione si è ingrandita, arrivando ad aprire centri territoriali di sostegno in ben otto regioni d’Italia.

Leggi il seguito di questo post »

NATALE: PRESEPE, ALBERO O MEGLIO NIENTE?

28 novembre 2016

presepe-napoletano-600x399

Chi preferisce un panorama ad una chiesa non sa cosa sia un panorama né una chiesa.

Più che dai ragionamenti, l’intelligenza dell’uomo si lascia guidare da impressioni, suggestioni, attrazioni epidermiche: come altro definire la predilezione dilagante, nella ricorrenza della festa del Natale di Gesù (e non di babbo Natale!), dell’abitudine di addobbare un abete, vero o posticcio, al posto del presepe? Leggi il seguito di questo post »

SOCCI: QUELLO CHE PENSO SUL REFERENDUM

28 novembre 2016

Incoming Italian Prime Minister Matteo Renzi News ConferenceCi sono due Matteo Renzi. Del primo sono estimatore ed amico. Il secondo – a mio avviso – rappresenta un pericolo, per l’Italia e anche per se stesso.

Dico subito – anticipando le mie conclusioni – che voterò “no” (e spero che vinca il no) per “rottamare” il Matteo 2 e far tornare sulla scena il Matteo 1. Leggi il seguito di questo post »

FESTA DELLA CIPOLLA DI CANNARA CON IL CAPPOTTO, AL VIA LA “WINTER EDITION”

26 novembre 2016

cipLa Festa della cipolla di Cannara mette il cappotto. Dopo il successo della versione settembrina, infatti, sabato 3 e domenica 4 e poi da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre, è pronta per la sua ‘winter edition’. Sette giorni dedicati a questa eccellenza del territorio che si potrà apprezzare nelle tante pietanze proposte ‘Al cortile antico’,  ogni sera dalle 19.30, e la domenica anche a pranzo, dalle 12.30. Saranno tante, poi, le iniziative che vedranno protagonista la ‘regina’ di Cannara a partire dalla ‘Merenderia – cipolla time’, il 3 e 4 dicembre, in piazza Baldaccini, per gustare la pizza con cipolla e cipolla fritta, bruschetta con l’olio nuovo di Cannara e bollicine per accompagnare il tutto. Leggi il seguito di questo post »

IL TURISMO DELLA VALNERINA RIPARTE DA FERENTILLO

26 novembre 2016

fereStrutture ricettive, aziende agricole, commercianti, ristoratori e produttori agroalimentari di Ferentillo hanno deciso nei giorni scorsi, di incontrarsi e coordinare azioni volte a contrastare il calo delle presenze turistiche e dei volumi di vendita in seguito al sisma che ha colpito la Valnerina. Leggi il seguito di questo post »

L’EREDITA’ FRANCO – CAROLINGIA NELLA PERSONALITA’ DI FRANCESCO

25 novembre 2016
diegodi Francesco La Rosa
Alberto Morresi, direttore del Centro Studi San Claudio introduce in anteprima su Goodmorning  Umbria la conferenza “L’Eredità Franco-Carolingia nella personalità di Francesco” organizzata dal Centro Studi San Claudio in collaborazione con la Società Culturale “Arnaldo Fortini” che ospita l’evento presso Palazzo Vallemani in Assisi.
1) Che cosa significa dirigere il Centro Studi San Claudio?
E’ piacevole perché ci si trova in mezzo a gente appassionata del proprio territorio e affascinata dalle teorie di Giovanni Carnevale che danno nuovo lustro all’area Picena.

Leggi il seguito di questo post »

Indagini Terni, segreteria regionale Pd: “Serenità nell’attesa dell’esito delle indagini, che auspichiamo celeri. Di Girolamo saprà valutare al meglio scelte e percorsi. Inopportune e incoerenti le opposizioni”

22 novembre 2016

pd-umbriaRiceviamo e pubblichiamo

Le indagini al Comune di Terni all’ordine del giorno, oggi pomeriggio, della riunione della segreteria regionale del Partito Democratico dell’Umbria. “Rispetto ai fatti di Terni – si legge in una nota – la segreteria regionale ribadisce, in primo luogo, rispetto e piena fiducia nel lavoro della magistratura e contestualmente, anche tenuto conto del carico di emotività nella cittadinanza seguìto alla notizia e della tipologia dell’operazione, auspica massima celerità delle indagini in corso e una rapida e puntuale verifica dei fatti”. Leggi il seguito di questo post »

ORIENTAMENTO SCOLASTICO. AL VIA LA CAMPAGNA CONGIUNTA

21 novembre 2016
assessore-cestini-2011

Rossella Cestini

Si avvicina il momento delle iscrizioni scolastiche per le famiglie e i Comuni dell’Alto Tevere Umbro tornano a proporre la campagna congiunta di orientamento scolastico che interessa gli studenti delle scuole medie in procinto di scegliere l’indirizzo delle scuole superiori per l’anno 2017/2018. “Decidere quale corso di studi intraprendere è sempre stato un momento delicato per i ragazzi e per i loro genitori, che devono

condividere e supportare una valutazione sulla base delle preferenze personali ma anche di informazioni precise e di prima mano sull’offerta formativa del territorio” ha detto l’assessore alle Politiche scolastiche del comune tifernate Rossella Cestini, presentando l’iniziativa a cui partecipano anche i Comuni di Umbertide, San Giustino, Citerna, Lisciano Niccone, Montone, Pietralunga, Monte Santa Maria Tiberina.
Le scuole coinvolte invece sono le scuole medie tifernati Alighieri-Pascoli, l’istituto
comprensivo Alberto Burri di Trestina, l’istituto comprensivo Leonardo da Vinci di San
Giustino, la scuola media San Francesco di Sales, l’istituto comprensivo di Umbertide,
Montone e Pietralunga, il campus Leonardo da Vinci di Umbertide, il polo liceale Plinio
il giovane, il polo tecnico Franchetti-Salviani, il polo professionale Cavallotti- Patrizi-
Baldelli, il liceo economico e sociale e delle scienze umane San Francesco di Sales. La
campagna di orientamento è strutturata in due tipi di incontri: i saloni, dove saranno
presenti gli istituti superiori interessati e le giornate di apertura contestuale per
permettere alle famiglie di visitare e conoscere le scuole e i loro docenti”. Il primo
salone è in programma a Città di Castello venerdì 25 novembre dalle 9.00 alle 13.00 al
Quadrilatero di Palazzo Bufalini, il secondo a San Giustino il 10 dicembre dalle 8.30
alle 13.30 presso il Museo del Tabacco e il terzo ad Umbertide il 17 dicembre dalle
9.00 alle 13.00 presso il Centro Socio Culturale San Francesco. Le aperture congiunte
pomeridiane invece prenderanno il via a Città di Castello il 17 dicembre dalle 15. alle
19.00 e proseguiranno il 14 gennaio, il 28 gennaio e il 4 febbraio, quando sarà
possibile procedere anche alle iscrizioni. Ad Umbertide le aperture congiunte
inizieranno il 18 dicembre dalle 15.00 alle 19.00, il 15 gennaio, il 21 gennaio e il 4
febbraio.

Leggi il seguito di questo post »

Inchiesta Terni, Nevi (Forza Italia) chiede le dimissioni del sindaco

21 novembre 2016
nevi

Raffaele Nevi

Relativamente all’inchiesta su “Politica e affari” nella città di Terni è assolutamente necessario che il Sindaco si renda conto della situazione.

Non si può continuare a dire che non è successo nulla. E’ doveroso allontanare immediatamente i due assessori sotto indagine e fare in modo che sulla casa comunale non si addensino ulteriori ombre che si aggiungerebbero a quelle già presenti, relative alla situazione finanziaria
dell’Ente. Per noi sarebbe meglio che il Sindaco si dimettesse per le sue manifeste incapacità di amministratore ma se invece volesse andare avanti è necessario che rimuova i due assessori e tutti i dirigenti sotto indagine, togliendo loro le deleghe per cui sono indagati. Ed il tutto per dividere le dinamiche dell’inchiesta da quelle dell’azione amministrativa. Se non si può fare questo auspico che l’opposizione, tutta unita, faccia sentire forte la sua
posizione di protesta. Io stesso oggi sarò in Consiglio Comunale perché amo la mia città e invito la cittadinanza a partecipare.
Raffaele Nevi
Presidente Gruppo Forza Italia

Sospensione Guasticchi, Rossi (Pd): “Siamo in presenza di una valutazione in itinere. Si è dato spazio a una polemica che non c’è”

21 novembre 2016

pd“In merito alla notizia apparsa su alcuni organi di stampa riguardo a dei provvedimenti disciplinari attinenti al consigliere regionale Pd Marco Vinicio Guasticchi è doveroso puntualizzare come sia stato considerato ufficialmente esistente ciò che non è”.

Così, in una nota, il segretario provinciale del Pd di Perugia Dante Andrea Rossi, che spiega: “Le istanze che vengono sottoposte agli organi di garanzia del Partito Democratico seguono un iter, che coinvolge tutti i livelli preposti e competenti in merito e alla fine del quale maturano provvedimenti definitivi e ufficiali. Rispetto a quanto attiene alla vicenda del tesseramento presso il circolo del Pd di Montone, che coinvolgerebbe Marco Vinicio Guasticchi e dove si contesta non l’esistenza, ma la modalità con la quale sono state fatte 12 iscrizioni, si è in presenza di una valutazione in itinere che, per espressa richiesta dello stesso Guasticchi, coinvolgerà gli organi di garanzia regionali, i quali dovranno espletare i dovuti approfondimenti e adottare le scelte che riterranno opportune. La richiesta del consigliere Guasticchi nasce anche alla luce del fatto che due membri degli organi di garanzia provinciali hanno sottoscritto un appello per il no in vista della prossima consultazione referendaria del 4 dicembre e ritenendo che ciò abbia fatto venir meno le condizioni di terzietà all’interno dell’organo e le condizioni per una reale imparzialità di giudizio. Ci sarà, dunque, spazio per un chiarimento nel merito della vicenda e sono certo che l’esito dei riscontri non potrà che essere positivo. Nel frattempo mi preme sottolineare che si è dato spazio a una polemica che non c’è e che il Pd a tutti i livelli è impegnato positivamente nella campagna referendaria in vista del voto del 4 dicembre”.

“UMBRIALIFESTYLE”: GLI OPERATORI TURISTICI UMBRI PRESENTANO L’OFFERTA REGIONALE A TOUR OPERATOR E STAMPA DI SETTORE

20 novembre 2016
Umbria Convention &  Events Bureau, il consorzio di promozione turistica regionale che si occupa di congressi ed eventi, organizza un incontro per far conoscere agli operatori di settore e alla stampa specializzata l’offerta turistica umbra nella sua interezza.
L’appuntamento è per il 21 novembre all’Hotel degli Artisti a Roma.

Leggi il seguito di questo post »

L’UMBRIA WEDDING DESTINATION A TEMA VINO CON CANTINE APERTE FOR WEDDING

19 novembre 2016

cantine-aperte-for-wedding_img1Mentre l’Istat conferma che in tutta Italia si torna a sposarsi, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino dell’Umbria si presentano come location esclusive per un Giorno del Si a tema Vino

In Italia a quanto pare si torna a sposarsi. In chiesa o con rito civile poco importa, anche se il secondo sembra essere il preferito. La tendenza, in ogni caso, si è invertita e nel 2015 si sono celebrate 4600 nozze in più rispetto all’anno precedente, mentre i primi mesi del 2016 hanno già fatto segnare ben 3645 matrimoni in più rispetto allo stesso periodo del 2015. Leggi il seguito di questo post »

“Il Piacere dell’onestà” così titolava Pirandello una delle sue più belle commedie, ricca di verità profonde.

19 novembre 2016

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

La certezza, aggiungo io, che se Ti suona il campanello di casa all’alba è sicuramente uno che ha sbagliato. Non tutti oggi possono avere queste certezze. Tuttavia per non essere forcaioli a priori, dico subito che vorrei tanto che l’indagine avviata questa mattina trovi tutto in ordine a Terni, fallito l’obiettivo di capitale della cultura, sia capitale dell’onestà. Ma il sogno, la speranza, spesso divergono dalla realtà. Tanto tuonò che piovve! Confidiamo in una giustizia giusta e veloce; e, se vi sono responsabilità del tipo di quelle che la rete già diffonde a grande voce, paghino i colpevoli!

Ma anche i responsabili politici della locale amministrazione all’interno della quale si sarebbe consumato il tutto, facciano un passo indietro, anche due, anche dieci e lascino i cittadini liberi di esprimere le proprie scelte alla luce di trenta mesi di amministrazione che definire fallimentari significa essere davvero generosi. Chiedendo scusa!!!

Paolo Crescimbeni

Pd Terni: “Rispetto per la magistratura e per le persone coinvolte. No allo sciacallaggio”

19 novembre 2016

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

pd“Il Pd di Terni nutre profondo rispetto per il ruolo della magistratura, per i rappresentanti politici e istituzionali della città, che siamo certi sapranno collaborare con gli inquirenti nella più completa correttezza, e ovviamente per le persone coinvolte”. Leggi il seguito di questo post »