Posts Tagged ‘chiocci’

Volontari di Magione fra i terremotati in Emilia

4 giugno 2012

Volontari della Misericordia di Magione, con quelli di Fossato di Vico e Montegabbione, colonna mobile del Ragguppamento delle Misericordie Umbria (R.M.U.), hanno raggiunto, il 27 maggio, le zone colpite dal sisma in Emilia Romagna. Cinque giorni vicini alle persone che stanno vivendo il dramma del terremoto, per aiutare nell’organizzazione degli aiuti nel campo Misericordie di San Felice sul Panaro.Un aiuto concreto, fatto di allestimenti tende, aiuti sanitari, presenza nei luoghi in cui il sisma dello scorso 20 maggio ha lasciato, ancora una volta, molte persone senza più nulla. Si sono resi disponibili a recarsi nelle zone terremotate, per la Misericordia di Magione Fabrizio Alunni, Mirco Livi, Marina Cacchiata; per Fossato di Vico: Michele Merli, Diego Chiocci; per Montegabbione: Eleonora Spallaccini e Gabriele Coppetti.

Annunci

Gubbio, sgomento e preoccupazione per lo stadio

21 aprile 2011

Le notizie che giungono dall’ultimo Consiglio Comunale ci lasciano allibiti. Condividiamo le preoccupazioni della tifoseria e solidarizziamo con i malumori manifestati per La Società dal Presidente Fioriti e da Giuseppe Pannacci. Non si può restare inermi dinnanzi all’atteggiamento di chi a partita in corso, come al solito, intende cambiare le carte in tavola e le regole del giuoco. Come rappresentante del PDL allora chiedo meno asfalti elettorali e più attenzione a tanti concittadini che non vogliono rinunciare a vedere a Gubbio la loro squadra del Cuore. Ringrazio il Prof. Chiocci pubblicamente per essere stato l’unico ad opporsi e votare contro questo esito sciagurato. La politica e l’Amministrazione Comunale debbono adempiere concretamente e fino in fondo ai loro compiti e per questo: auspichiamo che il progetto di ammodernamento e adeguamento dello Stadio non subisca dannosi rallentamenti. La città di Gubbio merita di più! Oggi rappresenta un eccellenza in Umbria dal punto di vista Sportivo e non vorremmo farci defraudare da chi incautamente o non se ne cura o finge di curarsene. Troppe risorse negli anni sono andate sprecate e non si sono finalizzate. Ora occorre un moto di orgoglio di tutta la città. Proprio per questo motivo sosterremo ogni iniziativa volta a difendere il nostro patrimonio e la nostra tradizione anche per il rispetto che è dovuto alle personalità ed ai personaggi che hanno reso unica ed inimitabile La Nostra Storia. Era impossibile Tacere e già nelle sedi opportune ma ancora di più prossimamente non rimarremo in silenzio davanti a questo scempio.

Nicola Maria Aloia

nota di redazione: la nota di Nicola Aloia, candidato alle prossime amministrative di Gubbio,  fa riferimento ai lavori di ammodernamento dello stadio per il quali era previsto un accordo per la divisione dei costi di 1.350.000 euro  fra il comune e imprenditori e che ha all’ultimo consiglio però è saltato.