Posts Tagged ‘cristiano matrone’

FARE RETE NELLA COMUNICAZIONE: UNIVERSITÀ, ISTITUZIONI ED IMPRESE NEL “VORTICE” DELLA CRISI

29 ottobre 2010

Matrone Cristiano e Trivigno Donatella

In un periodo di incertezza e di continui cambiamenti, in cui la parola crisi ricorre

Donatella Trivigno

insistentemente, la comunicazione, studiata e praticata con competenza e responsabilità, riesce ad incidere sui processi sociali grazie al lavoro, alla creatività, ed alla produzione scientifica e culturale dei corsi universitari a cio’ specificatamente deputati. Questo il tema del VII incontro nazionale degli studenti e dei docenti di Scienze della Comunicazione nell’ambito del Com.Lab (Comunicazione e Tecnologie per l’Innovazione), tenutosi a Bologna giovedì 21 ottobre.

L’incontro è stato introdotto da Mario Morcellini, Presidente della Conferenza Nazionale di Scienze della Comunicazione che, parlando della difficoltà di ottenere un aperto riconoscimento di credito da parte dei corsi di comunicazione, ha definito tale attività “asset strategico” nella promozione e nello sviluppo del Sistema-Paese. Il dott. Morcellini ha inoltre sottolineato la richiesta al mercato da parte dei professionisti di un cambiamento culturale, che accolga le competenze innovative per rispondere in modo creativo ai fabbisogni di imprese pubbliche e private.

Cristiano Matrone

Nell’apertura dei lavori il dott.Morcellini e’ stato affiancato dal poeta e scrittore Davide Rondoni, intervenuto sulla comunicazione come rischio totale, e da Maurizio Masciopinto, Direttore del Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del Ministero dell’Interno. Nel suo intervento il dott. Masciopinto ha sottolineato in particolar modo  l’importante ruolo della comunicazione nella gestione della crisi.

La conferenza è proseguita con gli interventi, coordinati da Lella Mazzoli (Direttore del Dipartimento di Scienze della Comunicazione – Università di Urbino Carlo Bo), di Maurizio Piscitelli (Dirigente Direzione Generale per il Personale scolastico) e di Giuseppe Fattori (Presidente dell’Associazione Marketing sociale e Comunicazione per la Salute).

L’incontro nazionale di comunicazione si è concluso con la tematizzazione delle esperienze, curate dai corsi e dalle Facoltà di Scienze della Comunicazione.

Due le realta’ distintesi per innovazione e creatività: “Business e Gaming. Gioco e Social Network nella rete d’impresa”, la prima ricerca italiana sulle possibilità offerte dai giochi online e networks sociali ad imprese ed associazioni; e “Transeurope. Un docu-reality per raccontare il programma Erasmus”. Le progettualita’ sono state entrambe realizzate dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione – Sapienza Università di Roma.

Luca Dini

Anche il corso di laurea interfacoltà in Comunicazione dell’Università di Perugia ha avuto modo di mostrare la propria creatività, presentando l’esperienza di “FuoriCampus.”, Laboratorio di Comunicazione d’impresa, coordinato dal Professore Luca Dini. Nato nell’a.a. 2008-2009, FuoriCampus ha come obiettivi: la formazione degli studenti attraverso attività pratiche di comunicazione; la fornitura alle imprese di progetti ed idee di comunicazione, realizzati da studenti; la creazione di partnership tra le imprese ed i corsi di laurea in scienze della Comunicazione (tra i partner di maggior rilievo figurano ad oggi Banca Popolare di Spoleto, Gesenu, Kemon, ecc).

“Di esempi di un fare virtuoso se ne potrebbero portare tanti, ma di certo a convincere sono proprio le storie degli studenti, dei laureati che riconoscono nel curriculum seguito un valore aggiunto, strategico nel loro posizionamento sul mercato del lavoro, ma tali storie hanno bisogno di essere ascoltate e rese visibili (Mario Morcellini).”