Posts Tagged ‘giovannetti’

18 maggio 2011

Il Mondo Virtuale delle chat e socialnetwork viaggia in parallelo col Mondo Reale. quanti sono a conoscenza di cosa accade? E quanto può essere pericoloso? Pedofilia, ragazze e donne uccise, maniaci sessuali,devianze

disponibile nelle librerie o

www.unibro.it

LIBRI, Antropologia della Chat

13 maggio 2011

Rosaura Giovannetti, psicologa, psicoterapeuta in medicina psicosomatica, consulente tecnico del Tribunale di Roma e Criminologa ha maturato la sua esperienza nel sociale in una delle prime cooperative di animazione socio culturale romane: “Collettivo G“. È ideatrice della metodologia “Animazione Psicopedagogica”. Dal 1989 promuove la sua metodologia come formatrice docente nelle scuole italiane. In qualità di Regista programmista Rai ha realizzato e condotto numerose trasmissioni radiofoniche per il Dipartimento Scuola Educazione e per la Rai di Perugia. È autrice, con Roberto Coccia, del Manuale di Animazione Psicopedagogica (Franco Angeli, 2006).

“Da tre anni sono “cittadina” della chat e lentamente, dopo aver combattuto con le mie “resistenze”, dopo aver tante volte cancellato tutto e tante altre volte riammesso tutto, oggi ci sono e ci devo essere con lo stesso spirito della scienziata che mi affianca nel mondo reale dove esercito la mia professione di Psicoterapeuta. È nata così l’esigenza e il dovere di studiare il mondo della chat,di fare “l‘internauta“ attraverso interviste in diretta chat. L’argomento più trattato è stato: “Innamorarsi in chat… avventure e disavventure”, perché è accaduto anche a me di provare emozioni belle,quasi di amore,per persone sconosciute che dopo avermi fatto sognare,fantasticare, mi hanno lasciato un po’ di vuoto, in tutti i sensi… perché una “regola” molto accettata è che si può sparire senza chiudere la porta … basta solo chiudere la finestra e voilà…arrivederci e grazie.”

Rosaura GIovannetti

Questo studio condotto attraverso interviste che hanno consentito di individuare usi e costumi del popolo di internet ha permesso all’Autrice di costruire 10 Assunti di base tratti dal Mondo reale e messi a confronto con i vissuti del Mondo virtuale, che danno origine a norme e regole spesso in antitesi e in contrapposizione nei due mondi. Questo volume, intende proporsi come inizio di una lunga ricerca, perché questo mondo di anime perse e sole, ha un nome, un corpo, un cuore e di certo continuerà a crescere con i suoi cambiamenti, come avviene in ogni Sistema popolato da esseri viventi; il suo studio antropologico ci offrirà la chiave per aprire un grande portone … senza sorprese.

Rosaura Giovannetti – ANTROPOLOGIA DELLA CHAT

presentazione di – Maria Rita Parsi

Ed-EUNOEDIZIONI euro 18,00

Turismo, Animazione, Educazione ed Armonia è la formula giusta?

2 maggio 2011

Rosaura Giovannetti

Ho partecipato ad uno stage di Animazione Turistica, organizzato dall’Agenzia Trend in Motion Animazione, a Riva dei Tarquini nel periodo pasquale. In questa stagione primaverile  tutte le Agenzie di Animazione, ( e sono molte, serie, meno serie) attraverso questi stage selezionano  “risorse umane” per formare staff con diversi ruoli: responsabile villaggio, capo animatore, responsabile miniclub, animatori con varie tipologie – sportivi, contattisti, coreografi, scenografi, torneisti, ballerini..etc  – per immetterli nei villaggi al fine di rendere agli ospiti vacanze indimenticabili. La mia prima sensazione rispetto a questa esperienza vissuta durante lo stage è di : meraviglia! Sì, un equipe di bravi professionisti che hanno saputo  trasmettere a una cinquantina di ragazzi/e un entusiasmo ed emozioni indescrivibili: tre giorni, durante il weekend pasquale, con l’unica motivazione, quella di mettersi in gioco, e credetemi non è facile! Nella mischia c’ero anche io e stare sul palco col microfono o fare balli di gruppo seguendo delle coreografie precise o improvvisare uno spettacolo senza  copione, ma fidarsi solo delle proprie capacità creative, può creare  “panico, ansia, paura del confronto, di sbagliare, del giudizio” specialmente in quei giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del  lavoro dell’Animazione. Eppure, questa è stata la mia meraviglia, e lo affermo come esperta psicoterapeuta di conduzione di gruppo, ho raccolto, visto, ascoltato emozioni, in questi ragazzi che non si conoscevano tra di loro, così liberatorie  e semplicemente autentiche da ammettere (e non me ne vogliono i miei colleghi): ma quanto è più “terapeutico” uno stage di animazione che gruppi di psicoterapia protratti nel tempo!  E poi, importantissimo, a ciò è collegato il loro impegno futuro, imparano a lavorare utilizzando la loro creatività traducendo il tutto nell’utopia che tutti vogliamo: lavorare con piacere! Allora, ragazzi, ragazze non bruciate, il tempo che avete, nell’ozio o in cattive abitudini, anche se studiate, l’estate fate gli animatori. E’ vero non c’è ancora oggi una scuola che vi prepari ma quanti di voi hanno brevetti di vario genere o frequentano scuole di ballo, teatro, musica, condite il tutto con la vostra simpatia e con un pizzico di coraggio, al resto penserà l’equipe che vi preparerà a questo magnifico lavoro o in ogni caso a farvi una esperienza fatta di relazioni umane e di contatti.

Animazione a Scuola, Animazione sul Territorio, Animazione Turistica..un continuum di Educazione Permanente per prevenire disagi nei bambini e far crescere in armonia i giovani.

Per info: dr.ssa Rosaura Giovannetti, esperta docente di Animazione Psicopedagogica e per saperne di più: “Manuale di Animazione Psicopedagogica”-R.Giovannetti,R.Coccia- ed.F.Angeli   rosaura.giovannetti@virgilio.it

L’agenzia di Animazione è: Trend in Motion Animazione , info@trendinmotion.com che ha  organizzato, nei giorni 15 e 16 Aprile  un Corso per Animatori Turistici, tenuto dal signor Andrea Proietti, presso  l’Istituto Universitario di Mediazione Linguistica di Perugia.

15 febbraio 2011

24 gennaio 2011

SPONSORIZZIAMO LA RICERCA SULLA CHAT

17 novembre 2010

Il 5  Novembre scorso  leggiamo sui giornali…”Lite per Facebook, carabiniere uccide la figlia di

D.ssa Rosaura Giovannetti

15 anni…ferisce  l’altra di 13 anni..” la moglie, insegnante, si salva insieme al figlio…Non è il primo caso terribile alimentato dalla frequenza in chat o da chi naviga in chat. Altri omicidi si sono susseguiti o casi di stalking. Nessuno prende sul serio l’importanza sociale e psicologica di quanto questo Mondo Virtuale interferisce col Mondo Reale e viceversa. In questo Mondo Virtuale ci siamo tutti … professori, impiegati, insegnanti, colonnelli, generali, casalinghe,  giornalisti, medici, avvocati, mamme, papà, operai, adolescenti e minori… e la feccia più spietata malata di sesso. Siamo tutti orientati a portare lo stipendio a fine mese, chi può, certo e viviamo in una campana di vetro. L’invasione di questo mezzo , internet, è propositiva per tanti aspetti anzi eccezionale! Ma cominciamo a fare attenzione alla chat, essa è un mezzo di comunicazione incredibile ma è altrettanto pericoloso se usato a scopi illegittimi, mi riferisco per esempio a tutto quello che una persona non può fare come cittadino chiaramente iscritto all’anagrafe del suo comune . In chat non c’è bisogno della carta d’identità: bastano  un nick e una password, falsi, ovviamente. C’è un sottobosco “autorizzato” all’illegalità, ma capisco e sono una persona a difesa della libertà ma, qui si esagera!!! Basta entrare in chat che sei bombardata da insulti e proposte indecenti con foto e altro, quando in realtà può e deve essere uno strumento di comunicazione e socializzazione sano. Pensiamo ai nostri figli che, all’insaputa di noi, possono trovarsi in questo vortice di mala sessualità, magari utilizzando lo stesso nostro nick! Sto dedicando da molto tempo la mia professione  allo studio della chat. Ci sono 24 ore su 24 per conoscere chi naviga in chat, la tipologia e gli usi che ne fa. Dopo un lungo lavoro certosino è nato il primo libro di una Collana  “Antropologia della chat” che sarà pubblicato prossimamente. Mi auguro di sensibilizzare cattedre universitarie  che vogliano adottare la mia Ricerca antropologica. A loro e a tutti, soprattutto ai genitori, è rivolta la mia Ricerca.  Chi è interessato può richiedere il modulo di prenotazione a:

Dr.ssa Rosaura Giovannetti, Voc.Campo delle Mele,13/a- 05010 Montegabbione(TR), e-mail  : rosaura.giovannetti@virgilio.it  cell: 3385957057

Il prezzo del libro è di € 18,00 + spese di spedizione (tot.20 euro).

Il pagamento può essere effettuato tramite  post pay intestata a Rosaura Giovannetti numero  4023 6005 7249 4005

SPONSORIZZIAMO LA RICERCA SULLA “ANTROPOLOGIA DELLA CHAT” con la prenotazione della sua PRIMA PUBBLICAZIONE

A PROPOSITO DI SARAH…

7 ottobre 2010

di Rosaura Giovannetti – psicologa

Una ragazzina deturpata dalla sua vita… una ragazzina di provincia bella, solare e proprio per questo… uccisa

Uccisa perché bella… sicuramente sensuale, femminile, dolcemente a prepararsi e a crescere in un mondo ancora troppo maschile … questi maschi malati, questi maschi … e non c’è una generazione precisa  e specifica a individuare la causa sociale, ambientale… storica della malattia…più invasiva di qualsiasi virus… Basta con il silenzio, basta con le paure nate dentro le mura domestiche … questi uomini malati sono appoggiati e protetti da donne che li amano: dalle mamme che li hanno partoriti alle moglie che li hanno sposati…

Le mamme: ci sono mamme che abusano dei loro figli fin da piccoli… donne sole e trascurate dai loro mariti vedono nel figlio il loro desiderio e bisogno affettivo e sessuale negato… come cresceranno questi bambini “violentati “dalle loro stesse mamme… cosa sapranno dell’amore e del rispetto per una donna? Anaffettivi gelidi, dissociati … hanno perso la bussola e non sanno più dove è il nord e il sud! Ascoltano solo una cosa: la loro pulsione sessuale come ricordo di un piacere mai dimenticato…