Posts Tagged ‘miss’

Due umbre sul podio di Miss Mamma Italiana

2 Mag 2017
conc

Ambra Turrioni e Teresa Di Liberto

Concorso Miss Mamma Italiana 2017, riservato a tutte le mamme aventi un’età tra i 25 ed i 45 anni. Di Cannara Ambra Turrioni, 33 anni, capelli neri e occhi verdi, alta 1.75 per 63 chili, casalinga sposata da 7 anni con Leonardo Mercuri e mamma di Camilla e Nicolò, di 5 anni.  Di Corciano Teresa Di Liberto, impiegata trentottenne e mamma di Cristian di 8 anni che ha ottenuto la seconda fascia: quella di “Miss Mamma Italiana Glamour”.  Le mamme interessate a partecipare al concorso a loro dedicato – spiegano in una nota gli organizzatori, ricordando che le iscrizioni sono gratuite – possono contattare la Te.Ma Spettacoli al numero 0541 344300.

Cultura, le priorità della giunta Boccali.

30 ottobre 2013

Lo scorso 20 ottobre, mentre Città di Castello ospitava le opere di Andy Warhol e ad Assisi si potevano ammirare alcune opere di Antonio Canova, a

Perugia andava in scena il concorso “Miss Transex Universo 2013”, con tanto di vincitrice e cerimonia di premiazione presso il teatro comunale “Bertold Brecht” di San Sisto. Evidentemente l’amministrazione Boccali ha ritenuto questo concorso talmente prestigioso da poter competere con le mostre su Warhol e Canova, alle quali Perugia ha rinunciato. D’altronde ospitare la nuova “Miss Trans Universo” è un privilegio che non capita tutti i giorni… 

Laviny Albuquerque

Laviny Albuquerque

Inoltre, tanto per dimostrare che sulla cultura non è seconda a nessuno, la giunta Boccali ha anche pensato di tagliare il contributo al Teatro Stabile, portato da 425.000 a 300.000 euro, ha azzerato il contributo alla Scuola Santa Croce e ha anche deciso di non aumentare la quota di sostegno a Umbria Jazz mettendo a rischio, dopo il festival del giornalismo, anche la più grande kermesse (more…)

Selezioni Miss Italia: Manuela Carmignani eletta Miss Wella Bettona

25 giugno 2013

miss1Nonostante vari acquazzoni si siano abbattuti durante tutta la giornata fino a sera inoltrata , non hanno impedito certo la realizzazione della selezione di miss Italia programmata in occasione della festa dello sport presso lo stadio comunale di Passaggio di Bettona. Temperatura non certamente estiva per le 22 concorrenti provenienti da tutta l’Umbria e non ,che si sono presentate per conquistarsi una delle tre fasce disponibili della serata. La giuria presieduta dal signor Franco Brunozzi consigliere al comune di Assisi con i signori Emanuela Serena segretaria, Fabrizio Morettini , Andrea Piccini, Bruno Barbini , Carlo Giammarino della gioielleria Sandra e Loris Gismondi , al termine dello scrutinio finale hanno emesso il seguente

miss

verdetto:

1^ Classificata – Miss Wella Bettona – MANUELA CARMIGNANI – 25 anni – di Bettolle (SI) – Barista – H. 1,78 – capelli biondi – occhi nocciola – del segno del Leone.

2^ Classificata – Miss Bellezza Rocchetta – DESIREE’ CACINI – 22 anni – di Roma – Studentessa – H. 1,74 – capelli biondi – occhi marroni – del segno del sagittario.

3^ Classificata – Miss Wella – GIOVANNA CAVALLARI – 24 anni – di Amelia – H. 1,70 – capelli castani – occhi verdi – del segno del Sagittario.

Miss Wella Bettona e’ stata premiata dal signor Franco Brunozzi consigliere al comune di Assisi (vedi foto) ed acquisisce il diritto di partecipare alla varie finali Regionali di fascia, in programma a partire dal 24 Luglio a Citta’ di Castello , fino alla finale Regionale di Miss Umbria 2013 a fine Agosto.

La serata e’ stata presentata da Raffaello Zanieri personaggio oramai molto apprezzato dal pubblico di Miss Italia, che ha riscaldato e coinvolto nonostante una temperatura quasi invernale il coraggioso pubblico presente con le sue performance canore e le acconciature di tutte le 22 concorrenti e’ stata effettuata da Gianni Parrucchieri di Perugia. L’organizzazione della serata e’ stata curata come sempre dall’Agenzia Syriostar di Gerry Stefanelli di Montecatini Terme responsabile del concorso per l’Umbria e la Toscana , con la collaborazione di Giovanni Rastrelli e di Alessio Stefanelli.

I prossimi appuntamenti con le selezioni di Miss Italia sono programmati per Giovedi  11 Luglio in piazza Garibaldi a Santa Maria Degli Angeli (PG) e Domenica 14 Luglio in piazza Andrea Lucidi a Montefranco (TR).

Selezione di MISS ITALIA A PASSAGGIO DI BETTONA

23 giugno 2013
Carol Magosso

Carol Magosso

LUNEDI’ 24 Giugno ORE 21,30 STADIO COMUNALE

La carovana di miss Italia ritorna a Passaggio di Bettona , appuntamento ormai tradizionale in occasione della Festa Internazionale del Cavallo e dove 4 anni fa, fece la 1^ selezione, l’ultima miss Italia Umbra Francesca Testasecca. Infatti l’obiettivo per l’Umbria è di provare a ripetere la straordinaria edizione del 2010 culminata nell’ultimo atto di Salsomaggiore con l’incoronazione della splendida bellezza di Foligno e di Carol Magosso Miss Umbria 2012 vincitrice del Titolo Nazionale di Miss Benessere Specchiasol alle Finali Nazionali di Montecatini Terme 2012.

Sarà un cammino lungo ma interessante, (more…)

ECCELLENZE ORAFE UMBRE IN MOSTRA A VICENZAORO EDIZIONE SPRING

18 Mag 2013

L’eccellenza delle produzioni orafe artigiane umbre in mostra a “VicenzaOro”, salone internazionale di oreficeria, gioielleria, orologi e argenteria che, nella sua (more…)

Erika Barbetti di Gubbio è Miss Umbria 2012

1 agosto 2012

Grande successo di pubblico e di consensi per la Finale Regionale di Miss Deborah Umbria del concorso di miss Italia 2012 organizzato dalla gestione del Bar Shangaj in via Madonna di (more…)

MISS PADANIA IN UMBRIA? NO GRAZIE

18 febbraio 2012

LETTERA A GOODMORNINGUMBRIA

Desta preoccupazione, qualche riso amaro e anche perplessità l’indizione in un noto locale umbro della selezione di “Miss Padania” in rappresentanza dell’Umbria, con la partecipazione in qualità di “giuria” di, addirittura, il commissario Regionale On.le Luca Rodolfo Paolini e il Commissario Provinciale Gianluca Cirignoni. Un tentativo di strumentalizzare politicamente i giovani circa vicende storiche e geografiche che nulla hanno a che vedere con il nostro territorio. La Padania non esiste! Come più volte ci hanno ricordato il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Presidente della Camera Gianfranco Fini, ma soprattutto l’Umbria non è certamente “padana” come qualcuno cerca di far intendere a suon di sfilate ed eventi folkloristici nella nostra amata terra che ha dato natali a tanti patrioti italiani del Risorgimento. Da movimento giovanile di Destra non possiamo che condanndare questo tentativo di mistificazione della storia attraverso eventi dedicati ai giovani che nulla dovrebbero avere a che fare con la politica, soprattutto se lesiva dell’unità nazionale. Invitiamo gli umbri a diffidare da queste iniziative e a riscoprire l’italianità dell’Umbria attraverso monumenti e musei risorgimentali sparsi su tutta la nostra regione. Le radici profonde non gelano.

Michael Surace – Coordinatore Provinciale Generazione Futuro Perugia

nota di redazione: In effetti Miss Padania in Umbria fà un po sorridere, ma pur sforzandomi non riesco a trovare alcunchè di illecito nella cosa, è palese che si tratti di markenting politico, ma mi creda sig, Surace in Italia sono ben altri i problemi come giustamente dicono il presidente Napolitano e il presidente Fini, suvvia dobbiamo scandalizzarci per delle belle gambe in mostra ancorchè pseudo padane? e della “farfallina” della Belem “propinata” (pseudonimo infelice lo so, andrebbe usata la parola vera che tutti capiscono) in diretta tv a milioni di persone, bambini giovani e meno giovani, che ne pensa? La verità è o sembra, che tutto sia consentito per racimolare punti di share in tv o guadagnare voti con sfilate di belle gambe in passarella,  il  peggio deve ancora arrivare si fidi.

Commento di Valeria Angelini: Per motivi diversi, condivido il no grazie! Motivo numero uno: l’ultima cosa di cui si sente la mancanza e’ un ennesimo concorso di bellezza!
Motivo numero due: sdoganare il termine padania in contesti pseudo-popolari presta il fianco a troppe implicazioni inaccettabili per chi resta affezionato all’unita nazionale.
Motivo numero tre: odio il trash!

Risposta di Michael Surace

Gentile redazione,
intanto grazie per la pubblicazione e per il parere che, pur giustificando l’evento, ne denota comunque il puro fine propagandistico. Detto questo, per quanto riguarda il nostro movimento, abbiamo fatto una campagna nazionale proprio contro il “velinismo”, sia in chiave sociale che in chiave politica. Dunque la mia non e’ solo una critica “politica” in quanto pretestuosa di voler far sembrare l’Umbria come “padania”, ma anche nel merito: l’utilizzo di giovani donne in sfilata per pubblicizzare una causa politica all’interno di un locale aperto al pubblico, non la riteniamo eticamente giusta. Insomma alla festa della Lega nel Nord Italia possono fare quello che vogliono, ma pretendere di far diventare Miss Padania una “aspirazione sociale” e un mezzo per propagandare la falsa storia della padania, e dell’Umbria all’interno di questa, mi spiace non possiamo farlo passare.

LE ECCELLENZE ORAFE UMBRE ANCHE QUEST’ANNO PROTAGONISTE A ‘VICENZAORO’

13 gennaio 2012

Nuovo appuntamento per gli orafi del Consorzio Monilia, aderente a Confartigianato Imprese Perugia, con “VicenzaOro”, salone internazionale dell’oreficeria, gioielleria, orologi e argenteria che, nella sua declinazione “winter”, si terrà alla Fiera della città veneta, da sabato 14 a giovedì 19 gennaio. Otto aziende che fanno parte del Consorzio e alla Federazione orafi di Confartigianato Imprese Perugia, Spoleto gioielli (Spoleto), Bottega dell’orafo (Ellera di Corciano), Chiattelli sas (Marsciano), Conart (San Giustino), Rai&co (Lama di San Giustino), Graziella Bennati (Tuoro sul Trasimeno), Miss Miss gioielli – Emporio M (Castiglione del lago) e Gran Duca gioielli (Perugia) parteciperanno, infatti, alla manifestazione più importante del settore orafo, prima per respiro internazionale, ampiezza dell’offerta e importanza di business. Una partecipazione nata grazie alla collaborazione tra il mondo associativo e quello istituzionale e, in particolar modo tra la Confartigianato e il Centro estero della Camera di Commercio di Perugia.

Foligno, Rebecca Alessi eletta Miss Umbria 2011

20 agosto 2011

Rebecca Alessi

 

Foligno tiene alto il vessillo delle bellezze folignate con l’elezione a Miss Umbria 2011 di Rebecca Alessi. La serata, organizzata a  p. della Repubblica dal comune di Foligno, in collaborazione con la Confcommercio locale è stata presentata da Raffaello Zanieri con la collaborazione di Emanuela Aureli. Nata il 23 febbraio 1989, capelli castani, occhi verdi e 1,75 di altezza, la bella Rebecca Alessi grande appassionata di tennis, è fidanzata, ha studiato presso l’Università per gli Stranieri di Perugia e lavora al Tennis Training School di Villa Candida di Foligno..

Santa Maria degli Angeli: Concorso per “Miss Cinema” nell’ambito del programma di Miss Italia 2011.

14 luglio 2011

Venerdì 15 luglio alle ore 21,00 nella Piazza Garibaldi in Santa Maria degli Angeli – Assisi si svolgerà la II^ Selezione del Concorso per “Miss Cinema” nell’ambito del programma di Miss Italia 2011. L’evento curato ed organizzato nei minimi particolari dal gestore del Bar “Buon Caffè”, Sig. Busti Cristiano supportato dal Consigliere Comunale Franco Brunozzi nella centralissima Piazza Garibaldi della ridente cittadina.

All’evento sono previste oltre 20 concorrenti e la vincitrice potrà poi accedere di diritto alla selezione finale di Miss Umbria e partecipare alla selezione finale di Salsomaggiore /Terme.

La serata è presentata da Raffaele Zanieri il tronista di Maria De Filippi, protagonista nel programma “Uomini e Donne”, vincitore di “Beato fra le donne”e attore in vari episodi in “Carabinieri” in onda su Canale 5.

L’evento è  organizzato per creare attenzione in particolar modo sulle attività economiche del territorio che vive  tutte le difficoltà del momento di crisi, per questo  va il mio apprezzamento – sottolinea il Consigliere Comunale Franco Brunozzima è anche un modo, nella diversità degli spettacoli che ogni anno si susseguono in questo periodo nel Comune di Assisi, per intrattenere cittadini e turisti. Auguro a tutti Buon divertimento”.

NORCIA, BOOM PER IL WEEKEND DEDICATO AL “NERO” DELLA VALNERINA. MISS ITALIA TAGLIA IL NASTRO

21 febbraio 2011

www.tuttoggi.info

È terminato ieri il primo weekend di “Nero Norcia”, la mostra mercato nazionale dedicata al tartufo nero di Norcia. Dopo la sontuosa inaugurazione di venerdì scorso con il taglio del nastro da parte di Miss Italia, Francesca Testasecca, la manifestazione è entrata nel vivo; nei giorni di sabato e domenica infatti i visitatori hanno potuto assistere alle dimostrazioni degli antichi mestieri in Piazza Duomo. Sabato ha avuto luogo “Il maniscalco e il fabbro”, domenica “Giochi di intrecci: come si relizzano gli intrecci in vimini” e “L’arte del Feltro”. Questo degli antichi mestieri è uno dei momenti  principali della manifestazione nursina insieme al laboratorio di tessitura organizzato dal CEDRAV presso l’Antenna del Norcino in via Solferino.

Domenica pomeriggio i numerosi visitatori sono stati intrattenuti dal gruppo degli “Sbandieratori di Calvi”, composti da grandi e piccini, e da uno show culinario del cuoco Mauro Improta, ospite della trasmissione di RaiUno “La prova del cuoco”. Alla fine della dimostrazione del popolare cuoco i presenti hanno potuto degustare le leccornie cucinate durante lo show. Ricco anche il programma degli incontri che si sono tenuti nella Sala del Consiglio Maggiore in Palazzo Comunale. Sabato mattina ha avuto luogo un incontro a cura della Comunità Montana della Valnerina sulla valorizzazione delle Terme di Triponzo. Domenica mattina si sono invece tenuti due importanti eventi legati all’Associazione Nazionale Città del Tartufo che comprende 11 regioni, 50 città e altrettante manifestazioni fieristiche a livello regionale e nazionale. L’associazione ha tenuto il suo consiglio direttivo e ha poi ha chiuso le celebrazioni del ventennale della sua costituzione.

Da segnalare per domenica prossima alle ore 10 un importante incontro presso la Sala del Consiglio Maggiore in Palazzo Comunale, organizzato dall’Associazione Tartufai e Tartuficoltori “Pietro Fontana” di Spoleto. Il titolo dell’incontro è  “Panorama delle leggi regionali sul tartufo. Congruenze ed incongruenze” durante il quale verrà discussa la nuova proposta di legge regionale in materia di tartuficoltura. Sarà presente all’incontro anche il consigliere regionale Massimo Buconi, che si è dimostrato particolarmente attento alla materia della regolamentazione della tartuficoltura in Umbria. Si discuterà la possibile penalizzazione della raccolta del tartufo nero a vantaggio di quella del tartufo bianco; un ottimo motivo per trascorrere anche il prossimo week end a Norcia tra sapori e cultura locale.

 

E’ miss Italia la testimonial giusta per festeggiare l’Unità d’Italia?

29 ottobre 2010

Ogni rispetto ed ammirazione per la nuova miss Italia ma le celebrazioni in provincia per il 150

Francesca Testasecca miss Italia 2010

anniversario dell’Unità d’Italia debbono avere un carattere meno berlusconiano e più storico.

Non credo che miss Italia se ne abbia a male, anzi spero che convenga, nel dire che sarebbe molto più opportuno e coerente per ricordare la storia di 150 anni della Provincia di Perugia , affidare simbolicamente il ruolo di madrine ad una vecchia lavoratrice della Perugina e ad una raccoglitrice di tabacco che con il loro lavoro hanno impregnato la storia della nostra gente.

Che poi a miss Italia possano essere affidati ruoli di testimonial anche per la provincia, nessuno lo contesta ed è anche auspicabile ma il 150 anniversario dell’Unità d’Italia è cosa più seria.

Su questo argomento ho presentato una mozione in Consiglio al fine di favorire una riflessione e una correzione di quanto apparentemente già deciso.

Maurizio Ronconi