Posts Tagged ‘piacenza’

Nasce a Piacenza il Comitato Italiano delle Associazioni Nazionali Storiche

15 marzo 2016

Sabato 19 marzo alle ore 11.30, in occasione della XII edizione di Armi&Bagagli – Mercato Internazionale della Rievocazione Storica, si terrà a Piacenza Expo la conferenza stampa di presentazione del Cians – Comitato Italiano delle Associazioni Nazionali Storiche. In tale occasione verrà apposta la firma sull’atto costitutivo dal primo nucleo di soci fondatori, tra i quali Cers Italia, Figest, Figs, Fisb, Fitast, Fitetrec, Lis, Litab, Uisp.

Il Comitato nasce dall’esigenza, da parte del settore rievocativo italiano, di ottenere il riconoscmento giuridico quale specifica attività culturale, così da poter sviluppare in collaborazione con il Mibact le necessarie politiche a sostegno di un’attività per lo più volontaristica che in Italia annovera migliaia di appassionati. La scelta di presentare a Piacenza tale comitato nasce dalla consapevolezza di come il locale ente fieristico ospiti il più importante fieristico del settore a livello nazionale.

I soggetti Umbri presenti nel Comitato sono:

Figs (Federazione Italiana Giochi Storici) il presidente è Carlo Capotosti di Narni

Lis (Lega Italiana Sbandieratori) con sede a Città della Pieve

Figest (Federazione Italiana giochi e e sport tradizionali)

Ed il sottoscritto che è di Valfabbrica e cura la comunicazione e organizzazione.

Responsabile Comunicazione e Organizzazione

Emanuele Binucci Tel. 338/3320801

Annunci

Basket, inizia con una vittoria la nuova stagione della Liomatic Perugia.

28 settembre 2010

Liomatic Perugia VS Copra Piacenza FINALE 74-68

Parziali: 22-12 / 18-18 / 16-24 /18-14

Arbitri: Pecorella P. di Trani & Caforio A. di Brindisi

Liomatic Perugia: Chiatti 5; Musso 21; Caroldi 8; Pazzi 2; Baldi Rossi 14; Poltroneri 7; Carenza 7; Bonamente 10; Santantonio; Giovagnoli. All. Paolini R.

Copra Piacenza: Bolzonella 7; Cazzaniga 13; Perego 11; Passera 8; Loschi 7; Trapella 4; Rizzitiello 12; Plateo 6; Cornacchione; Antozzi. All. Piazza P.

E’ tanta l’emozione ed è tanto il pubblico ad attendere la squadra perugina sugli spalti del Palaevangelisti. Di fronte c’è la Copra Piacenza, una delle candidate alla vittoria finale del campionato. Parte subito bene la squadra di casa, l’ottimo stato di forma consente di tenere alti i ritmi sia in attacco che in difesa, Piacenza non trova la via del canestro mentre Perugia risulta essere subito on fire, concludendo il I quarto in vantaggio di 10 punti.

Il secondo quarto presenta lo stesso leitmotiv, i soliti lottatori Chiatti e Bonamente si fanno sentire in difesa e riescono a recuperare molti palloni che consentono alla squadra di casa di andare al riposo sul 40 a 30. Piacenza però non demorde e nel terzo quarto piazza subito un parziale di 11 a 0 e riesce per la prima volta ad andare in vantaggio. Perugia tiene e dopo aver accusato il colpo reagisce alla grande grazie alle triple di Caroldi e Bonamente che consentono alla propria squadra di mantenere il vantaggio se pur solo di due punti.

Nell’ultima frazione di gioco la tensione è ai massimi livelli e la gara si fa ancora più intensa, nonostante  un tiro da 3 di Chiatti, sul fil di sirena,  ed un fallo antisportivo fischiato a Plateo che portano Perugia sul +9, Piacenza resiste e si rifà sotto con una tripla di Rizzitiello.

A pochi secondi dalla fine Passera perde palla nella metà campo difensiva e Bonamente è lesto a recuperare e realizzare, il fallo di sfondamento subito da Caroldi a 15 secondi dalla fine chiude la partita e sancisce la splendida vittoria dei ragazzi di coach Paolini il quale commenta così:

“Sono molto contento di tutta la squadra, per come hanno giocato compatti e perché hanno mantenuto per tutti i 40 minuti un’elevata intensità di gioco sia in attacco che in difesa. Nel terzo quarto abbiamo subito un calo che però non è dipeso da un nostro demerito ma dalla bravura di Piacenza. Dobbiamo lavorare ancora in attacco ma è stato comunque un ottimo inizio, ricordiamoci inoltre che di fronte avevamo una squadra con ottimi elementi e molto ben preparata. Ora ci godiamo la vittoria e da domani cominciamo a pensare alla trasferta di Treviglio”