Posts Tagged ‘suicidio’

Spoleto: L’ennesimo suicidio dal Ponte delle Torri, un elenco drammatico ed interminabile, ha ormai il volto e il nome dei responsabili.

2 settembre 2015

ponteDopo anni di insistenze, di esposti, di allarmi, nessuno degli amministratori locali che si sono succeduti, nessun responsabile della Sovrintendenza e neppure alcun magistrato, ha avuto la sensibilità di sollecitare la messa in sicurezza del ponte, la chiusura all’accesso e comunque un qualche provvedimento atto a salvare decine di giovani che pure  in questi anni  hanno messo in atto tragiche fini.

La disperazione delle famiglie che pure spesso ho avuto modo di misurare non è bastata per un sia pur minimo intervento.

Questo del Ponte delle Torri è ormai una pagina tragica per la regione e soprattutto una pagina nera per chi dovrebbe intervenire e non lo fa.

Maurizio Ronconi

Ancora un suicidio dal ponte delle Torri di Spoleto

22 Mag 2012

Credo che in questa occasione sia rispettoso non alimentare polemiche sui suicidi dal ponte delle Torri. La questione dovra’ essere ripresa dopo il silenzio e le condoglianze per l’ultimo lutto. Prendo atto solo che il sindaco di Spoleto e le istituzioni iniziano a porsi il problema, ma bisogna fare in fretta

Maurizio Ronconi

Ancora una tragedia sul Ponte delle due Torri di Spoleto

14 ottobre 2010

LETTERA A GOODMORNINGUMBRIA

Cordoglio e profondo dolore per la morte del notissimo commerciante spoletino, ennesima vittima  del Ponte delle Due Torri.

Dichiaro ormai la mia evidente incapacità, e di questo chiedo scusa ai tanti parenti delle vittime, a sensibilizzare quelle istituzioni che  da tanto tempo avrebbero dovuto porre in sicurezza il Ponte e che  non l’hanno fatto e continuano colpevolmente a non farlo.

Non è servita la reiterazione di un esposto alla Procura di Spoleto e la pur gentile e tempestiva interlocuzione con lo stesso Procuratore.

A questo punto sarà probabilmente necessario che tutta la città di Spoleto si mobiliti perché il suo monumento più prestigioso non venga riconosciuto come “il ponte dei suicidi”.

Maurizio Ronconi