Posts Tagged ‘venanzo’

Economia circolare: l’azienda Corneli di San Venanzo vince l’ADI Ceramics & Bathroom Design Award 2019

8 ottobre 2019
Corneli team_ok (1)

Team Corneli

Dagli scarti del marmo al design: prestigioso riconoscimento per “Iride” al Cersaie di Bologna

Il premio, nato in collaborazione tra ADI – Associazione per il Disegno Industriale e Cersaie – Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno è un prestigioso riconoscimento destinato ai prodotti italiani più innovativi della ceramica e dell’arredobagno. (more…)

San Venanzo: Ecco il fine agosto culturale sanvenanzese

21 agosto 2015

san venanzoDa lunedì 24 a giovedì 27 agosto una quattro giorni all’insegna della cultura, promossa dal Comune di San Venanzo, che proporrà, nello splendido scenario del parco comunale di Villa Faina, numerose iniziative tra letteratura, teatro, musica e attività ludiche.

Si comincia lunedì 24 agosto con alle 21.00 la presentazione del libro “Il meraviglioso mondo di Andrea” di Andrea Ceroni. Insieme all’autore saranno presenti Deanna Mannaioli e Adamo Farnesi. Il libro, edito da “2F” di Fabrizio Fabrizi, non è solo un diario, ma è il frutto di una continua e profonda interpretazione e reinterpretazione della propria personale esperienza di vita di Andrea, che vive a Marsciano, ha 22 anni, e soffre di una malattia rara, l’emiplegia alternante, una sindrome caratterizzata da paralisi monolaterale. Andrea, che oggi fa parte di una associazione che si chiama Aisea (Associazione italiana per la sindrome di emiplegia alternante), ha regolarmente frequentato la scuola ed ha molte passioni, tra cui la pittura. (more…)

ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE: “RECUPERARE E VALORIZZARE L’AREA DI INTERESSE STORICO E ARCHITETTONICO DI ROTAPRONA DI SAN VITO (TR)”

5 ottobre 2011

Buca del diavolo torrente Fersinone

Il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni (PD) interroga la Giunta Regionale per sapere quali siano gli “intendimenti, gli interventi e le iniziative che si vorrà intraprendere per valorizzare e promuovere l’area di interesse storico situata in località Rotaprona di S. Vito (San Venanzo-TR). Chiacchieroni ritiene che sia opportuno intervenire per il restauro e il recupero di questo sito “rilevante sotto il profilo dell’archeologia industriale, per la presenza di  manufatti di rilevante valore storico-architettonico”.  Il consigliere del PD spiega che i manufatti di Rotaprona di S.Vito “Sono situati lungo le rive del torrente Fersinone. Vi è compresa una ‘chiusa’,  un canale artificiale, una fornace per la produzione di laterizi, una ‘colta’ per lo stoccaggio delle acque ed un mulino per la molitura per grano e olio. Tutto questo comparto – sottolinea Chiacchieroni – in cui è compresa anche un’abitazione, è di  proprietà della Regione Umbria”.