Musica: il quartetto d’archi del teatro San Carlo a Solomeo

17.1_festa per il san carlo quartetto_foto Francesco Squeglia_0049SABATO 17 GENNAIO – ORE 21
Il Quartetto presenterà tre pagine fondamentali che hanno segnato la storia novecentesca della più nobile delle formazioni cameristiche

Al 1905, dopo il primo anno degli studi con Schönberg, risale il Langsamer Satz di Anton Webern, pagina giovanile nella quale sono, però, già riscontrabili alcuni punti cardine del linguaggio dell’autore. Fu composto invece nel 1960 in soli tre giorni, in una Dresda ridotta in rovina, l’ottavo dei quindici quartetti di Šostakovic, dedicato “alla memoria delle vittime del fascismo e della guerra”. “A mon cher maître Gabriel Fauré” è, invece, dedicato il Quartetto di Maurice Ravel, composto nel 1904.

IL PROGRAMMA

Anton Webern (1883-1945)

Langsamer Satz für Streichquartett

Shostakovich (1906-1975)

Quartetto per archi in Do minore n.8 op. 110

Largo, Allegro molto, Allegretto, Largo, Largo

Maurice Ravel (1875-1937)

Quartetto in Fa

allegro moderato. Très doux ,Assez vif. Très rythmé, Très lent, Vif et agité

QUARTETTO D’ARCHI DEL TEATRO S. CARLO

Cecilia Laca, violino

Luigi Buonomo, violino

Antonio Bossone, viola

Luca Signorini, violoncello

info: www.teatrocucinelli.it

e-mail: cristina.moretti@fondazionebrunellocucinelli.it

e-mail: info@teatrocucinelli.it

 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: