EVENTI: E’ OPPORTUNO MIGLIORARE IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA’ MUSICALI

DSC_1844Dopo il concerto di beneficenza, che Music Fest Perugia, ha programmato per  9 settembre a Palazzo a Penna, è opportuno fare alcune considerazioni, proponendo suggerimenti al nostro Assessorato  alla Cultura di Perugia, per programmare i futuri eventi musicali, coordinandone le date e luoghi di esecuzione, questo al fine di evitare inutili sovrapposizioni con il conseguente  disorientamento per il pubblico e dispersione delle presenze ai singoli concerti.

Il Music Fest Perugia, che è senz’altro un evento di prestigio, come lo è altrettanto anche Musica dal Mondo, si svolgono quasi contemporaneamente, per reciproche esigenze organizzative, essendo i due Festival con la partecipazioni di giovani musicisti provenienti da diverse nazioni.

Questi eventi sono da considerarsi un vanto per la cultura di musica classica, nella nostra Città, che nulla tolgono agli altri eventi proposti dalla Sagra Musicale Umbra, agli Amici della Musica, il Conservatorio Morlacchi ed altre Associazioni sparse nel territorio comunale, con concerti orchestrali e corali

Ciò nonostante dobbiamo costatare la scarsa collaborazione tra questi Festival e le varie Istituzioni musicali, che non consentono una programmazione dilatata nel corso dell’anno, da colmare periodi di assenza totale d’incontri musicali.

Dobbiamo anche costatare lo strano comportamento del pubblico, che frequenta i programmi proposti da un’importante Associazione musicale perugina, che non partecipa a quelli proposti dalle altre istituzioni o Festival estivi, pur trattandosi sempre di musica classica.

Vista l’attuale carenza di risorse finanziarie per arricchire ulteriormente le programmazioni musicali nella nostra Città, non sarebbe opportuno sfruttare al meglio i programmi proposti dalle varie istituzioni musicali, coordinandone la programmazione, specialmente per quelle che si avvalgono del patrocinio e degli spazi comunali?

A questo proposito la creazione di un Ufficio specifico a coordinare tutte le attività musicali collocato all’interno dell’Assessorato alla Cultura, consentirebbe una più efficiente ridistribuzione degli eventi, come della loro sponsorizzazione pubblicitaria, attraverso il sito web del Comune e dei mezzi di comunicazione stampa e audiovisiva.

Giuliano Cianelli  

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: