LETTERA AD UN SINISTRO MAI NATO

renzi-lapresse-tlf_258di Ciuenlai

Può scrivere tutte le letterine che vuole. può trovare tutte le Repubbliche del mondo per diffonderle, ma, ormai la barzelletta che lui è di sinistra non la può raccontare più nemmeno alla Boschi. Caro Matteo te ne devi fare una ragione. Capisco che per uno di destra che è riuscito a diventare il capo degli avversari è dura dover dimostrare tutti in giorni di “essere un compagno”, E’ una necessità di sopravvivenza. Ma purtroppo c’è una storia vestita di “bianco” che parla per te.
C’è un odio strutturale per tutto quello che rappresenta la sinistra (sindacato in testa) che fa pensare più ad un nero che ad un rosso.
C’è un distacco abissale con la principale rappresentanza sociale di riferimento e cioè con i lavoratori,e una vicinanza morbosa con i padroni che è quasi impossibile pensare che tu possa essere dei nostri.
C’ è un percorso politico che parla di dc, Ppi e Margherita e di tanti incontri con l’amico Silvio che non ha niente a che vedere con la grande storia della sinistra italiana.
Il bluff è ormai scoperto. Ti do un consiglio. fa un’ultima semplificazione, fatti il partito della nazione e torna dalle tue parti e lascia quel posto di segretario vinto a quella ruota della fortuna che adesso chiamano primarie.

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: